Il guardaroba dei bambini si rinnova con le ultime tendenze moda Autunno

Contenuto sponsorizzato

Con la fine dell’estate e delle vacanze non terminano di certo gli impegni dei nostri figli: dalle gite scolastiche agli incontri al parco e ai giardini, alle attività sportive, i bambini sono sempre in movimento. Hanno perciò bisogno di un abbigliamento comodo, versatile e di tendenza. Ecco le proposte di Mayoral, azienda leader nel settore della moda bambino, per l’Autunno

La nuova collezione autunnale di Mayoral per neonati, bambini e ragazzi

Con il ritorno all’asilo e a scuola i bambini ritrovano i vecchi compagni oppure ne conoscono di nuovi. In ogni caso, questo è il periodo dell’anno in cui alle attività prettamente scolastiche, si aggiungono molti altri impegni: dalle gite agli sport o anche semplicemente ai ritrovi al parco giochi o in casa con gli amici. E considerando il veloce ritmo di crescita che contraddistingue i bambini e le tendenze moda del momento, mamma e papà dovranno pensare a nuovi capi, versatili, comodi e di qualità.
Proprio quelli che propone Mayoral, marchio di riferimento per la moda bambino, per la stagione autunnale all’insegna del motto “Mayoral making friends”: offrire il miglior rapporto tra moda, qualità e prezzo.

La nuova collezione Autunno

È studiata per adattarsi al meglio alle esigenze delle varie fasce d’età: neonati da 0 a 18 mesi e neonati da 6 a 36 mesi, capi per bambini (2-9 anni) e abbigliamento junior (8-16 anni). Pertanto si compone di outfit versatili e facili da combinare per ogni occasione: dalla gita scolastica, alla festa di compleanno dell’amico del cuore.

interna 1

Le novità della collezione per le bambine

L’Autunno di Mayoral si tinge di tonalità audaci, come il fucsia e il verde smeraldo, che si combinano con il beige e il camel. Presenti nella vasta gamma di abiti anche gli intramontabili quadri e un’ampia gamma di stampe di animali, disegni geometrici ed elementi etnici per soddisfare i gusti di tutte le bambine! E non poteva di certo mancare il preppy style, che apporta uno stile innovativo al classico college, e lo sportivo in maglia. Cui si affiancano tessuti più sofisticati, come chiffons, mussole, crepes, tulle e paillettes.

interna nuova

 

Le novità della collezione per i bambini

Sempre declinati nelle versioni neonato, bambino e ragazzo, i capi della collezione autunnale di Mayoral per i maschietti risaltano per i colori luminosi ed energici e per la resistenza dei tessuti, puntando sempre di più sulle fibre sostenibili. Spiccano i pratici giubbotti senza cappuccio e i nuovi set di tute e completi di cotone, ideali sia per stare comodi in casa sia per le attività sportive. Per le tendenze, la collezione neonato vede protagonisti gli animali supereroi, i vichinghi e i draghi. Mentre le collezioni bambino e ragazzo puntano sulle influenze artistiche come la pop art, le aurore boreali, gli animali e lo sport.

interna 3

neonato bis

Le novità della collezione per i neonati

Colori tenui, tinte pastello e tessuti ultramorbidi caratterizzano la linea neonato della collezione autunnale di Mayoral. Tutine, completini e abiti da cerimonia coniugano l’esigenza di praticità dei genitori con quelle di comodità dei bambini piccoli. Senza perdere d’occhio l’eleganza! E proprio ai genitori ha pensato Mayoral quando ha unificato i colori del corredino per facilitare un maggior numero di look e abbinamenti, aiutandoli a tenere comunque sotto controllo la spesa, senza rinunciare a vestire il proprio bambino in modo sempre diverso.

calzature bis

Le calzature per bambini e per i primi passi

La collezione autunnale di Mayoral si completa con le calzature per bambini e per i primi passi che illuminano la stagione grazie ai colori e ai materiale iridescenti e riflettenti. La novità di questa stagione per la linea shoes è la scarpa barefoot, che rientra nelle scarpine Primi Passi. Questa nuova scarpa con effetto barefoot (zero drop) è specifica per i bambini che stanno iniziando a camminare: queste calzature sono completamente piatte e non presentano rinforzi. Sono molto leggere, larghe e adattate ai piedini dei più piccoli. I modelli sono privi di oggetti metallici per evitare allergie, hanno una soletta piatta rimovibile senza arco plantare e materiale traspirante per la fodera.
Mamma e papà hanno solo l’imbarazzo della scelta. Per i bambini le proposte di Mayoral spaziano dalle classiche scarpine alle sneakers, dalle scarpe da cerimonia agli stivali e stivaletti con le suole track e modello basket. Il tutto realizzato sempre con materiali sostenibili nelle fodere e nelle suole.

 

Scoprite tutta la nuova collezione di abbigliamento, scarpe e accessori Autunno-Inverno sul sito di Mayoral

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Contenuto sponsorizzato

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Fratello e sorella (solo da parte di madre) possono avere figli sani?

22/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Faustina Lalatta

I figli di consanguinei hanno un alto rischio di nascere con anomalie genetiche e disturbi del neurosviluppo. Questa è la principale ragione per la quale nelle società organizzate sono vietate le unioni tra parenti stretti.   »

Dopo un aborto spontaneo quanto tempo ci vuole per cominciare un’altra gravidanza?

15/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Augusto Enrico Semprini

Se un primo concepimento è avvenuto in pochi mesi, ci sono altissime probabilità (addirittura il 100%!) di avviare una nuova gravidanza entro sei mesi dall'aborto spontaneo.   »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Fai la tua domanda agli specialisti