In edicola dal 10 Aprile il nuovo numero di Bimbisani & belli di Maggio

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 10/04/2018 Aggiornato il 10/04/2018

In Bimbisani & belli di questo mese si parla di dislessia e autismo. Occhi puntati sull'alimentazione per evitare carenze nei bambini. Novità dalla ricerca: test prenatali. Accessori: tutto per la pappa. Moda: fiori, righe, stelle e pois, must della primavera. E molto altro ancora ...

In edicola dal 10 Aprile il nuovo numero di Bimbisani & belli di Maggio

1@BSB05 Cover MAGGIO.indd

Nel nuovo numero di Bimbisani & belli si parla di dislessia distinguendo il vero dal falso, e di autismo: due problematiche di grande attualità. Alimentazione: i nostri bambini mangiano troppo eppure hanno carenze. Consigli pratici per uno shampoo senza lacrime e quando perde sangue dal naso. Attesa: test prenatali. Salute: gestosi, quali rischi. Coppia: se il bebè la mette in crisi e molto altro ancora…

  • Dislessia: attenzione alle fake news
  • Salute: sai “leggere” la pipì del bebè?
  • Parto: taglio cesareo in calo, ma…
  • Controlli: i “tagliandi” da zero a sei anni
  • Ferro e vitamina D: allarme carenze nei bimbi
  • Svezzamento: il suo primo formaggio
  • Dimagrisci con l’ananas
  • Bellezza: scopri il tuo punto debole
  • Coppia: in crisi dopo un bebè?
Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Vertigini a 13 anni: cosa può essere?
10/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

Le vertigini potrebbero essere espressione di un problema che riguarda l'orecchio interno: solo la visita otoneurologica può escluderlo o confermarlo.   »

PMA: i bimbi sono meno affettuosi degli altri?
07/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

Non c'è alcuna differenza nello sviluppo psicofisico tra i bambini nati da procreazione medicalmente assistita e gli altri.   »

Bimbo che si ribella alle prime pappe
23/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

Meglio non forzare i tempi, se il bambino non accetta di buon grado l'introduzione dei primi alimenti diversi dal latte, ma attendere che sia pronto per la novità.  »

Fai la tua domanda agli specialisti