In edicola dal 10 aprile il nuovo numero di Bimbisani & belli di Maggio

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 10/04/2019 Aggiornato il 10/04/2019

In Bimbisani & belli di questo mese i consigli degli esperti per proteggere il bambino dalle allergie di stagione. Che cosa fare quando la tiroide rallenta e come prevenire la gestosi. E dopo che il bimbo è nato, come rimettersi in forma. Perché è importante il formaggio nello svezzamento; il cambio del pannolino non ha più segreti. Tante idee per la Pasqua e molto altro ancora...

3@BSB05 Cover MAGGIO.inddNel nuovo numero di Bimbisani & belli consigli, idee, informazioni per la coppia alla ricerca di un bebè, per la futura mama che sta per partorire, per i neogenitori alle prese con le prime cure del neonato e per le mamme e i papà dei più grandicelli, in età di asilo. Focus sulle allergie e sulla remise en forme dopo il parto. Tante idee in vista della Pasqua e molto altro ancora…

  • Salute: mio figlio è allergico ai pollini
  • Parto prematuro: come ridurre il rischio
  • Bellezza: per una silhouette tutta nuova
  • Infertilità: colpa anche dello stress
  • Scuola materna: meglio in inglese
  • Dieta: più verdure, meno chili
  • Svezzamento: il formaggio protegge dall’eczema
  • Attesa: quando la tiroide rallenta
  • Bambino: perché la febbricola non passa?
Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Esposizione alla diossina: quali rischi per il feto?
16/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

Durante la gravidanza, l'esposizione alla diossina non è particolarmente rischiosa per il bambino.  »

Bimba che sta attraversando i “terribili due anni”
03/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

A due anni il bambino può diventare terribile. E' una fase della crescita sana e naturale che si può affrontare senza soccombere. Basta sapere come è meglio fare.   »

Vaccinazione DTP: è da fare in gravidanza?
02/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

Oggi viene considerato opportuno sottoporre le donne incinte al richiamo vaccinale contro difterite, tetano e pertosse affinché il nascituro possa contare su anticorpi sufficienti a proteggerlo, nei primi mesi di vita, dalle tre malattie.   »

Fai la tua domanda agli specialisti