In edicola dal 10 gennaio il nuovo numero di Bimbisani & belli di Febbraio

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 10/01/2019 Aggiornato il 10/01/2019

Bimbisani & belli di questo mese ti aiuta a creare la cameretta ideale per il tuo bambino con tante idee sia per i bebè sia per i più grandicelli. Fai il nostro test e scopri se curi bene l'asma del tuo bambino. Disturbi alimentari in agguato? C'è uno sportello in ospedale. E molto altro ancora...

1@BSB02 Cover FEBBRAIO.inddNel nuovo numero di Bimbisani & belli troverai uno Speciale Camerette, utile sia per le coppie che devono preparare il “nido” per il bebè sia per chi invece vuole rinnovare la stanza del piccolo. Quanto costa un bimbo nel primo anno di vita? Ed è meglio affidarlo ai nonni, al nido o alla baby sitter quando si deve tornare al lavoro? Leggi i consigli dei nostri esperti. E molto altro ancora…

Neonato: mai scuoterlo quando piange
Dieta: perdi peso dopo le feste
Bellezza: in inverno protezione al top
Inchiesta: “caro” bambino, quanto mi costi!
Prevenzione: i vaccini proteggono mamma e bebè
Salute & alimentazione: se non “sopporta” un cibo
Svezzamento: W la pasta!
Gravidanza: in arrivo analisi genetiche fetali non invasive
Asma nei piccoli: scopri se curi bene tuo figlio

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Bimbo ostile allo svezzamento

Quando un bambino rifiuta con ostinazione le prime pappe e qualsiasi altro alimento diverso dal latte, occorre giocare d'astuzia (armandosi di infinta pazienza).   »

Bimba che di notte si sveglia spesso

I disturbi del sonno possono essere ben controllati con la pratica del co-sleepeeng, che consiste nel far dormire il bambino "accanto ai genitori", ma non nello stesso letto.   »

In che settimana di gravidanza si vede l’embrione con l’ecografia?

In genere l'ecografia permette di vedere il bambino (e il suo cuoricino che batte) a partire dalla sesta settimana di gravidanza.   »

Si ammala spesso: è normale che accada?

Febbre, tosse, raffreddore frequenti sono lo scotto che i bambini pagano alla socializzazione. Non sono preoccupanti: alla fine, nonostante questo, crescono tutti forti e sani. L'unica condizione che deve preoccupare davvero perché espone a pericoli è l'obesità: il resto passa senza conseguenze.   »

Fai la tua domanda agli specialisti