In edicola dal 10 Giugno il nuovo numero di Bimbisani & belli di Luglio

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 10/06/2015 Aggiornato il 12/06/2015

Nel nuovo numero di Bimbisani & belli tutte le informazioni utili per affrontare l'estate senza problemi, dai solari alle precauzioni per evitare gli insetti. In più tutti i consigli per perdere peso in modo veloce e sicuro e molto altro ancora

5@BSB07 Cover Luglio.indd 

In Bimbisani & belli di questo mese si parla di otite e ospedali sicuri per il parto. In più: come organizzarsi con i gemelli, la merenda ideale, riconoscere i segnali del travaglio e molto altro ancora… 

  • Speciale Estate: dalle precauzioni da prendere al sole per mamma e bambino a come tenere alla larga insetti e caldo
  • Di nuovo in linea: giù i chili con le proteine
  • Salute: se soffre spesso di otite
  • Svezzamento: le creme di cereali per il bebè
  • Inchiesta: il sesso è in crisi?
  • News: i probiotici per combattere le allergie
  • Attesa: previeni così le vene varicose
  • Alimentazione: quale merenda dargli
  • Accessori: lettini da viaggio e giochi all’aperto

 

 

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ragazzina di 12 anni con problemi di comportamento

04/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I 12 anni possono essere un'età complicata, ma la pazienza unita a un ascolto attento e affettuoso possono aiutare a fronteggiarli senza troppi scossoni.   »

Fibromi in gravidanza: sono pericolosi?

02/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I fibromi in sé non costituiscono un pericolo per il bambino in utero, tuttavia è importante tenerli monitorati.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti