In edicola dal 10 ottobre il nuovo numero di Bimbisani & belli di Novembre

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 10/10/2018 Aggiornato il 10/10/2018

In Bimbisani & belli di questo mese si parla di bellezza in gravidanza e allattamento, di come festeggiare Halloween e 10 dritte per il bagnetto del piccolo. E poi tante notizie utili per la famiglia. Salute, alimentazione, psicologia e molto altro...

1@BSB11 Cover NOVEMBRE DEF.indd

Nel nuovo numero di Bimbisani & belli di novembre si parla di pidocchi, con le cure davvero efficaci per debellarli, e di come trasformare Halloween, festa non di tradizione italiana, in un’occasione per festeggiare tutti insieme, grandi e piccoli. Da non perdere lo speciale bellezza dalla gravidanza all’allattamento, con tanti consigli per avere un viso e un corpo splendenti dai nove mesi in avanti, perché essere mamma significa sempre essere anche donna. E poi ancora tanti consigli utili per i neogenitori: come fare il bagnetto al piccolo e come educare senza urlare. E molto altro ancora…

  • Svezzamento: così la pappa è più buona
  • Parto: obiettivo naturalità
  • Salute: come spegnere i bruciori di stomaco
  • Vita pratica: per educare i bambini bastano tre C
  • Di nuovo in linea: con i legumi meno peso più energia
  • Salute: puerperio, quanti fastidi!
  • Igiene: 10 consigli per il bagnetto
  • Feste: happy Halloween
Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Nonni che baciano sulla bocca il bambino: che grande sbaglio!

Il bacio sulla bocca è un gesto che appartiene al mondo degli adulti, quindi è sbagliato che i nonni se lo scambino con i nipotini. A maggior ragione se la mamma lo ha vietato.   »

Cosa deve mangiare a un anno di vita?

Le più recenti linee guida suggeriscono che dallo svezzamento in avanti il bambino dovrebbe mangiare gli stessi pasti del resto della famiglia.   »

Senza pannolino quant’è difficile!

Può capitare che i bambini non ancora abbastanza pronti per dire addio al pannolino, se vengono forzati all'uso del vasino inizino a ignorare lo stimolo a evacuare.   »

Fai la tua domanda agli specialisti