La famiglia si allarga? 600 euro di sconti Prénatal per te!

Contenuto sponsorizzato

Family First è un’iniziativa speciale di Prénatal dedicata alle famiglie: un carnet di buoni sconti del valore complessivo di 600 euro per acquistare tutto ciò che serve per l’arrivo di un bimbo

La famiglia si allarga? 600 euro di sconti Prénatal per te!

 

BIMBISANIEBELLI PER PRÉNATAL

Cresce la famiglia, cresce l’aiuto di Prénatal. È questa, in sintesi, la nuova promozione Family First, che prevede fino a 600 euro di sconti per l’acquisto di prodotti per il bimbo delle migliori marche, dagli accessori per la pappa alla carrozzina fino ai pannolini.

Se aumentano le spese

Quando la famiglia si allarga, è inevitabile che le spese si incrementino. Anche a voler risparmiare, ci sono spese che non si possono evitare. E Prénatal vuole dare un aiuto concreto alle famiglie in questo momento così importante.

Carnet ricchissimo

Per tutte le famiglie c’è a disposizione nei negozi Prénatal e on line un carnet di voucher del valore complessivo di 600 euro, validi per l’acquisto di una selezione di prodotti necessari per il primo periodo nella crescita del bimbo.

Dall’arredo al passeggio

Il carnet comprende prodotti delle migliori marche, selezionati per aiutare i neo-genitori a far fronte alle voci di spesa più importanti per accogliere il bebé: dall’arredo della cameretta, come il lettino, il fasciatoio e l’armadio, agli articoli per il viaggio, come il seggiolino auto e il passeggino, fino alle prime pappe e alla sicurezza in casa. E poi pannolini, lenzuolini, interfono e tanto altro.

Fino al 21 marzo

I buoni saranno disponibili e utilizzabili fino al 21 marzo in tutti i negozi Prénatal e sul sito www.prenatal.it.

 

 
 
 

In breve

 

CON LA PRÉNATAL CARD

L’iniziativa è valida per i possessori di Prénatal Card, che può essere richiesta gratuitamente nei punti vendita e dà accesso a tanti vantaggi e servizi esclusivi. Maggiori informazioni sono disponibili sul portale www.prenatal.it.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Contenuto sponsorizzato

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Utero setto: operare o no prima di una gravidanza?

17/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

La tendenza di oggi è di non intervenire sempre e comunque in caso di utero setto, ma solo in determinate condizioni.  »

Gravidanza e dubbi sulla vitamina D

17/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La vitamina D, anche se assunta in dosi superiori al fabbisogno, non provoca danni al feto.   »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti