La nuova generazione di tettarelle Tigex

Contenuto sponsorizzato

Da Tigex arriva Multiflow, un rivoluzionario concetto di tettarella che si avvicina il più possibile al processo naturale di suzione

La nuova generazione di tettarelle Tigex

Sono ideate e realizzate per simulare il ritmo di suzione dal seno materno. Si tratta delle tettarelle Tigex di ultima generazione, chiamate “Multiflow”, che promettono di soddisfare le esigenze di mamme e bambini. In vendita nei migliori supermercati e ipermercati.

Micro-fori

Cattura

La prima particolarità delle tettarelle Multiflow è un sistema di micro-fori in grado di riprodurre i canali galattofori del seno, così da garantire un flusso regolare e uniforme e un conseguente ritmo di assorbimento del latte molto simile a quello che si avrebbe con l’allattamento naturale.

Massimo comfort

Cattura1

Le tettarelle Multiflow sono appositamente studiate per offrire il massimo comfort al bambino: le 3 zone di contatto flessibili e il canale di flessibilità ultra soft le rendono extra-soffici e assicurano un’interazione ottimale tra la tettarella e la lingua, il palato e le labbra del bambino. La forma piatta e simmetrica della punta, inoltre, assicura un buon posizionamento della tettarella all’interno della bocca del bambino e una migliore accettazione della stessa: tutte caratteristiche che contribuiscono a favorire una suzione confortevole, rendendo l’allattamento al biberon ancora più naturale.

Addio coliche

Un altro punto di forza delle tettarelle Tigex è la valvola di ventilazione Air-Control, integrata nella tettarella, che regola l’entrata di aria assicurandone la giusta fuoriuscita per consentire al bambino una migliore digestione, riducendo il rischio di rigurgiti e coliche.

Diverse misure

Cattura 2

Le tettarelle Multiflow sono in silicone e disponibili in diverse taglie per assecondare le esigenze dei bambini in base all’età e all’alimentazione: il modello 0-6 mesi con flusso S per latte materno e acqua, il modello 0-6 mesi con flusso M per latte in polvere e +6 mesi con flusso L per latte in polvere e liquidi più densi.

Non solo tettarelle

Bib. Multi Flow PP 360ml +6m SI._80602751

Questa nuova generazione di tettarelle va a comporre una gamma completa di biberon a collo largo in polipropilene (PP) leggeri e infrangibili e privi di bisfenolo A (BPA). La nuova collezione di biberon Multiflow è disponibile in tre diversi formati da 150 ml, da 300 ml e da 360 ml, con un design per maschietti e femminucce.

 

Da sapere

TESTATO DALLE MAMME

Tigex ha voluto provare l’efficacia delle tettarelle effettuando un test con più di 90 mamme. Il test ha dimostrato che il nuovo biberon Multiflow è approvato e raccomandato sia dalle mamme che dai bambini, in particolare:

·       99% dei bambini non ha avuto problemi di digestione;

·       91% dei bambini accetta la nuova forma della tettarella;

·       92% delle mamme raccomanderebbe quindi il nuovo Tigex Multiflow.

 

BIMBISANIEBELLI.IT PER TIGEX

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Contenuto sponsorizzato

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Le flash card di anatomia sono adatte a tre anni di età?

19/02/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Una bimba di tre anni il corpo umano dovrebbe cominciare a conoscerlo partendo dalle varie parti del suo: manine, piedini, nasino, bocca, orecchie e così via.   »

TSH oltre il limite: ci sono rischi in gravidanza?

14/02/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Un valore di TSH che supera di poco la soglia considerata ottimale non espone il feto a particolari pericoli. A patto però di assumere l'Eutirox e di controllare con regolarità la funzionalità tiroidea.   »

Ecografia, mammografia, autopalpazione: ecco le indagini per il seno

11/02/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Scoprire tempestivamente la presenza di un nodulo maligno nella mammella salva la vita. Tre sono le indagini che lo permettono.   »

Fai la tua domanda agli specialisti