Mangiare bene ed essere in forma con la app NutrInform Battery

Contenuto sponsorizzato

Pasti poco equilibrati, bevande dolci, cene fuori danneggiano linea e benessere. È importante mangiare bene ed essere in forma e con la app NutrInform Battery si può

app nutriformbattery

In estate, con il caldo e le vacanze, molti rischiano di nutrirsi in modo scorretto. Pasti improvvisati, bevande dolci nella convinzione di dissetarsi, tante cene fuori possono favorire l’aumento di peso. Inoltre non sempre si fanno le corrette scelte alimentari in un periodo in cui l’organismo richiede vitamine, minerali, tanti liquidi. Vale per gli adulti e soprattutto per i bambini in fase di crescita. È però possibile scegliere in modo corretto i nutrienti, per mangiare bene ed essere in forma con la app NutrInform Battery

Che cos’è la app NutrInform Battery?

Esiste anche il rischio di commettere l’errore opposto, ossia seguire di propria iniziative diete restrittive e squilibrate. Così si perde peso in modo scorretto, impoverendo la massa muscolare e rischiando di ingrassare subito. L’ideale sarebbe avere a portata di mano una guida esperta che sappia fornire le indicazioni giuste per mangiare bene ed essere in forma. Con la app NutrInform Battery si può avere questo supporto insostituibile. Infatti, insegna a seguire una dieta varia ed equilibrata, senza eliminare alcun nutriente essenziale e quindi occupandosi del benessere, oltre che della linea. NutrInform Battery è una app che tutela la salute dei consumatori e le eccellenze dei prodotti italiani ed europei. Inoltre aiuta inoltre a conoscere gli alimenti che si scelgono tutti i giorni e a maturare una maggiore consapevolezza sui loro apporti nutrizionali, migliorando le proprie abitudini alimentari.

logo nutrinformbattery

Come è possibile scegliere bene le sostanze nutritive?

L’Italia, in particolare, insieme con la app ha lanciato l’etichettatura fronte-pacco, in risposta ai sistemi semaforici direttivi come il Nutri-Score. È un aiuto essenziale per aiutare i consumatori a compiere scelte consapevoli a tavola, quindi per mangiare bene e restare in forma. Con la app NutrInform Battery il consumatore può scegliere tra tanti alimenti, in modo semplice e divertente grazie a una grafica accattivante e intuitiva, ma scientificamente ineccepibile. In un video, la testimonial Federica Pellegrini spiega che si può, anzi si deve mangiare di tutto, purché nelle giuste dosi e quantità. Si tratta di un sistema smart ed estremamente semplice da interpretare. Infatti utilizza il simbolo della batteria dei cellulari, riconoscibile da tutti, per controllare il consumo giornaliero di 5 elementi “critici”: calorie, grassi, grassi saturi, zuccheri e sale.

In che modo la app segnala le giuste quantità di nutrienti?

Le batterie mostrano la quantità di questi elementi presente in una porzione dell’alimento preso in considerazione. Inoltre evidenzia il suo apporto al fabbisogno giornaliero secondo i Valori di Riferimento (Dietary Reference Values) stabiliti dall’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare – Efsa.

L’app e la campagna di informazione sono promosse dal Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero della Salute, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali con la supervisione degli esperti dell’Istituto Superiore di Sanità e del Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria – CREA. L’uso è semplice e accattivante: le batterie della dieta quotidiana sono l’optimum, la misura. Si presenta vuota all’inizio della giornata ed è l’utente a riempirla man mano che consuma alimenti e bevande durante l’arco delle 24 ore.

 

lo yogurt è consigliato da nutrinformbattery

Dove si può trovare NutrInform Battery?

La app si può scaricare su Apple e Play Store e maggiori informazioni si trovano su www.nutrinformbattery.it #appNutrInformBattery. Si impara subito a usarla. La parte carica della batteria rappresenta graficamente la percentuale di energia o nutrienti contenuta nelle singole porzioni assunte e permette di quantificare anche visivamente le proprie abitudini. In questo modo è possibile seguire una dieta sana, varia, equilibrata e soprattutto “misurata”. Lo scopo è caricare ma non sovraccaricare le batterie della dieta quotidiana, correggendo gli eccessi in termini di calorie, sale, zuccheri e grassi e bilanciando i nutrienti senza superare le quantità di assunzioni giornaliera raccomandate. Infatti nessun alimento è dannoso, a patto di gustarlo in porzioni appropriate. NutrInform battery suggerisce le scelte migliori per colazione, pranzo, cena ma anche per spuntini e pause fuori pasto, per tutta la famiglia.

 

 

 
 
 

In sintesi

Perché è utile la app NutrInform Battery?

Perché unisce contenuti scientifici curati dagli esperti a una modalità di utilizzo semplice e accattivante, alla portata di tutti, anche dei giovani. Utilizza infatti il simbolo della batteria, presente nello smartphone, per quantificare le dosi corrette di zuccheri, grassi saturi e altri nutrienti che vanno assunti moderatamente.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Contenuto sponsorizzato

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

A riposo assoluto da un mese per via di uno “scollamento”

08/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

Il riposo assoluto in gravidanza è inutile e potrebbe essere dannoso, anche in caso di scollamento amnio-coriale. Molto meglio condurre una vita normale, evitando ovviamente gli strapazzi.   »

Terzo cesaeo dopo due cesarei complicati: è possibile?

01/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Senza dubbio, un terzo cesareo dopo due cesarei che hanno determinato complicazioni espone a dei rischi, che è bene ponderare prima di decidere per una terza gravidanza.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti