Mommypedia: il concorso che premia con tanti regali!

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 19/04/2013 Aggiornato il 19/04/2013

Dal 23 aprile al 13 maggio partecipa al concorso di Prénatal dopo esserti iscritto/a a Mommypedia su Facebook o sul sito di Prénatal e carica una foto o un video

Mommypedia: il concorso che premia con tanti regali!

Continua l’iniziativa Prénatal che coinvolge le mamme su Facebook e sul portale www.prenatal.it nella creazione di Mommypedia: il dizionario delle mamme.

Fino al 13 maggio

Dopo il successo dell’iniziativa Mommypedia Prénatal, arriva infatti il nuovo imperdibile concorso Mommypedia di Primavera, attivo dal 23 aprile al 13 maggio su Facebook e accessibile con app smartphone e tablet. Quando nasce un bambino ogni cosa assume un significato nuovo e appare sotto una luce diversa. Parole come “ciuccio”, “giocattolo”, “body”, “passeggiata” e “nonno” si riempiono di immagini, colori ed emozioni: con Mommypedia tutte le mamme possono esprimerle con foto, video e definizioni. I contenuti possono essere caricati da pc o direttamente dal proprio smartphone e sono condivisibili attraverso Facebook, Twitter, Pinterest ed e-mail. Partecipare è semplicissimo: basta una veloce iscrizione tramite Facebook Connect e liberare la propria fantasia!

Tanti premi

Al termine del concorso verranno presi in considerazione i 50 contenuti più votati per ciascuna delle due tipologie di contributo: foto e video accompagnati dalla relativa definizione. Una giuria Prénatal sceglierà i vincitori, che riceveranno in premio:

-2 Samsung SmartCam Galaxy Camera, una per il primo classificato nella categoria foto e una per il primo classificato nella categoria video. La Samsung Galaxy Camera è rivoluzionaria: permette di personalizzare e condividere le foto e i video preferiti in tempo reale anche tramite i social network come Facebook o Instagram. Inoltre, si è sempre in rete grazie alla sua connettività: Wi-Fi, GPS, Bluetooth.  Il tutto con un semplice tocco!

-2 voucher da 200 euro spendibili in un negozio Prénatal a scelta oppure nell’e-shop, uno per il secondo classificato nella categoria foto e uno per il secondo classificato nella categoria video.

-2 voucher da 100 euro spendibili in un negozio Prénatal a scelta oppure nell’e-shop, uno per il terzo classificato nella categoria foto e uno per terzo classificato nella categoria video.

E infine il premio speciale “Diventa la blogger di Mommypedia”! Tra le mamme che hanno dimostrato maggiore creatività ne verranno scelte 4 che vinceranno un voucher da 50 euro ciascuna e la possibilità di diventare protagoniste del nuovo blog Mommypedia, uno spazio social scritto dalle mamme per le mamme, in cui potranno raccontare le proprie esperienze con articoli, foto e video.

In breve

TANTI PREMI

Fino al 13 maggio, registrandoti su Facebook o sul sito www.prenatal.it puoi partecipare al concorso Mommypedia di Primavera e vincere tanti premi! Affrettati!

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Voglio un figlio (a 44 anni) ma ho paura che non sia sano: che fare?

27/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La scelta di avere un figlio in età avanzata è personalissima: nessuno specialista può dare consigli al riguardo, solo indicare i rischi a cui si potrebbe andare incontro, in modo da permettere di decidere con consapevolezza.  »

Quarto cesareo a 30 anni: sono proprio tanti i rischi?

26/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un quarto cesareo espone la donna a vari rischi che è bene valutare attentamente anche con l'aiuto del ginecologo curante.  »

Paura di aver contratto la toxoplasmosi

28/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Per sapere se malauguratamente si è state contagiate dal Toxoplasma gondii si può fare il toxo test, a partire da 20 giorni dopo l'ingestione dell'alimento che si teme fosse contaminato.   »

Fai la tua domanda agli specialisti