Nato in Gran Bretagna un bambino… extra large

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 29/03/2013 Aggiornato il 29/03/2013

Al momento della nascita pesava oltre il doppio di un bambino dal peso medio. Ora, a distanza di un mese dal parto, il “piccolo” George è finalmente a casa, con i suoi genitori

Nato in Gran Bretagna un bambino… extra large

Si chiama George ed è uno dei neonati più grandi che siano mai venuti al mondo con un parto naturale. È nato un mese fa, al Gloucestershire Royal Hospital, in Gran Bretagna. La mamma, di 21 anni, ci ha messo 16 ore per farlo nascere, dopo un travaglio difficile, seppur aiutato da una analgesia epidurale, che ha messo in pericolo la sua vita. A George i medici avevano dato solo il 10 per cento di possibilità di sopravvivere, dal momento che era rimasto “incastrato” durante il parto a causa delle sue già grosse spalle ed era rimasto senza respirare per ben 20 minuti. Per fortuna, il “piccolo” George ora è fuori pericolo, ha potuto lasciare il reparto specializzato dell’ospedale in cui era ricoverato ed è andato finalmente a casa con i suoi giovanissimi genitori. Inutile dire che indossa già abitini per bebè di oltre 6 mesi! I medici, che lo hanno avuto in cura in queste settimane, hanno comunque rassicurato i genitori dicendo che la “taglia” del bambino si normalizzerà con il tempo.
Una curiosità: il bimbo “gigante” che detiene il record del mondo è nato nel 1978 in Ohio (Usa) e pesava più di 10 chili!

In breve

Mamma e bebè stanno finalmente bene

Dopo quasi un mese di degenza in ospedale, in rianimazione prima e in un reparto specializzato poi, il piccolo George è stato dichiarato finalmente fuori pericolo ed è tornato a casa con i suoi genitori, entrambi di 21 anni.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Colesterolo alto in gravidanza: ci sono rischi per il bambino?

14/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Durante la gravidanza un aumento del valore del colesterolo (entro certi limiti) è fisiologico, tuttavia ogni caso va considerato a sé quindi spetta al ginecologo curante stabilire, in base alla storia clinica della singola donna, se l'incremento può essere o no la spia di qualcosa che non va.   »

Bassa statura di una ragazzina in prossimità del menarca: aumenterà ancora un po’?

09/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

La statura è influenzata in modo rilevante dalla genetica, ma gioca un suo ruolo anche l'eventualità che il bambino sia nato pretermine. In ogni caso, anche dopo l'arrivo della prima mestruazione (menarca) le ragazze in genere continuano a crescere di alcuni centimetri.  »

Ginnastica prepuziale nei piccolissimi: perché non si deve fare?

08/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Forzare il prepuzio di un piccolino a scendere verso il basso fino a scoprire il pene può essere pericoloso. la fimosi fisiologica è un meccanismo di difesa voluto dalla natura che fa sempre le cose per bene.   »

Fai la tua domanda agli specialisti