Progetto bimbi: arriva il fantastico mondo di Crocville

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 09/04/2013 Aggiornato il 09/04/2013

Il nuovo Progetto bimbi ruota intorno al divertente e fantasioso mondo di Crocville. Dove si impara divertendosi… con gusto

Progetto bimbi: arriva il fantastico mondo di Crocville

In selezionati punti vendita del centro Italia, Mela Val Venosta porterà il suo nuovo Progetto bimbi, che ruota intorno al fantastico mondo di Crocville: un luogo immaginario dove sono protagonisti gli elementi della natura. Goldy, Nella, Ray… sono solo alcuni dei 20 simpatici amici che accompagneranno i bambini alla scoperta di Crocville (che poi non è altro che l’incantevole Val Venosta…) per imparare, divertendosi, come nascono le mele venostane.

Durerà 3 mesi

Il nuovo Progetto bimbi, che avrà una durata di 3 mesi a partire da aprile, ha una fase di lancio di 2 settimane dedicate alla promozione del mondo Crocville: in 85 punti vendita di Unicoop Firenze è infatti possibile trovare un espositore brandizzato Crocville con i divertenti zainetti a forma di coccinella, completi del libretto, che racconta la storia di Crocville, e del vassoio di mele con due adesivi dei personaggi, da collezionare e attaccare al libretto. Una volta terminati gli zainetti, che andranno a esaurimento, rimarrano per tutta la durata del Progetto bimbi i vassoi Crocville completi di adesivi. Info: www.crocville.it

In breve

UN VIAGGIO NELLA NATURA

Per i bambini sarà istruttivo e divertente scoprire come nascono le mele venostane. Sul sito di Crocville, poi, si trovano consigli e indicazioni per i genitori che vogliono insegnare ai loro figli ad amare la natura e i suoi frutti.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo di tre anni che colora fuori dai bordi

23/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

E' normale che a tre anni il bambino non riesca ancora a colorare una sagoma senza uscire dai bordi, quindi insistere affinché lo faccia rappresenta solo un'inutile forzatura.   »

Bimba che vuole solo il papà dopo l’arrivo della sorellina

20/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Dopo la nascita di un fratellino, è positivo che il maggiore crei un legame speciale con il padre e la mamma, anziché sentirsi messa da parte, dovrebbe esserne contenta.   »

L’uso del cellulare è nocivo in gravidanza?

13/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Durante la gestazione, è davvero poco probabile, anzi si può quasi escludere, che l'utilizzo del telefonino possa avere ripercussioni negative sul bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti