Scegli bene le scarpe del tuo bambino!

Contenuto sponsorizzato

Quando il bambino comincia a gattonare e poi a fare i suoi primi passi, la calzatura diventa un elemento fondamentale per il corretto sviluppo dei piedi e della salute in generale. Lo sa bene la marca di calzature per bebè e bambini Biomecanics, che è diventata la più consigliata da pediatri e professionisti

Scegli bene le scarpe del tuo bambino!

Qual è la chiave per il corretto sviluppo dei piedi e la camminata dei piccoli? I bambini sono diversi rispetto agli adulti perché sono in fase di crescita. Biomecanics, azienda specializzata nella produzione di scarpe e oggi riconosciuta di alta qualità da pediatri e professionisti, è nata imponendosi una sfida: studiare i bisogni dei piedi dei bambini per creare una calzatura in grado di adattarsi alla forma del piede in ogni momento, contribuendo ad un miglior sviluppo infantile.

Studio rigoroso dei piedini

Per raggiungere questo obbiettivo Biomecanics ha fin da subito una collaborazione con l’Istituto di Biomeccanica di Valencia (IBV). Questo centro tecnologico si dedica a studiare il comportamento del corpo umano e la sua interazione con prodotti, ambienti e servizi di uso quotidiano. Per farlo, IBV mette insieme conoscenze provenienti da biomeccanica, ergonomia e ingegneria emozionale. Frutto di questa collaborazione e dopo numerosi studi con bambini, dal 1996 Biomecanics riesce a raggiungere l’obbiettivo che si era proposta: essere in grado di fabbricare una scarpa che si adatta alle necessità dei piedi dei più piccoli dalla fase del gattonamento fino a quella della camminata. E lo studio continua anche oggi.

Biogateo: dal gattonamento ai primi passi

Dal punto di vista dell’ergonomia, il miglior modo di dare sicurezza e stimolare il bambino durante la fase del gattonamento e dei primi passi è offire le condizioni più simili al camminare scalzo. La linea Biogateo di Biomecanics ha raggiunto questo obbiettivo. Il loro fondo ha ottime capacità sia di flessione sia dorsoflessione, si adatta cioè ai movimenti più comuni dei bambini durante questa fase. Sono dotate inoltre di apertura tallonare ad “U” che evita la pressione sul tendine d’Achille e permette il movimento libero della caviglia.

Traspirabilità e praticità

Le scarpine Biogateo, oltre a essere così flessibili da seguire ogni movimento del piccolo senza dare fastidio, sono dotate di tante altre caratteristiche importanti per la salute del bimbo che gattona. In questa fase è importante anche che il piede del bambino possa entrare facilmente nella scarpa, cambiarla nel momento adeguato prima che sia troppo corta, dare importanza alla protezione su punta e tallone nonché alla traspirabilità.

Bioevolution, per la tappa della camminata

Le scarpe Biomecanics sono state ideate per adattarsi a tutte le sue esigenze e seguono il bimbo durante la crescita. La linea Bioevolution di Biomecanics, per esempio, ideale per il bimbo che cammina, è caratterizzata dall’avere una forma diversa per ogni taglia poiché la crescita del piede è irregolare, così la punta e il collo della scarpina sono larghi, per lasciare lo spazio necessario per una corretta crescita del piede e delle dita.

 

 

Da sapere

MASSIMA STABILITÀ

La stabilità è molto importante e le calzature Biomecanics fanno sentire sicuro il bambino grazie ad una base d’appoggio più larga che ne facilita l’equilibrio.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Contenuto sponsorizzato

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Lieve perdita di sangue a inizio gravidanza

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La gravidanza è un processo in divenire: almeno nelle prime settimane non si dovrebbero trarre conclusioni su come si sta evolvendo, semplicemente in base a una piccola perdita di sangue.   »

Streptococco: dubbi e chiarimenti

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Le infezioni da streptococco fanno ancora oggi molta paura, per via delle conseguenze (non automatiche!) che potrebbero determinare. In realtà, oggi questo batterio non fa più (tanta) paura.  »

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Fai la tua domanda agli specialisti