Scelta del seggiolino auto: ora c’è anche un’app!

Contenuto sponsorizzato

La sicurezza in macchina è importante. Da Bébé Confort una guida rapida per trovare il seggiolino auto più adatto e tante informazioni sulla nuova normativa 

Scelta del seggiolino auto: ora c’è anche un’app!

 

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

 

La scelta del seggiolino auto per il proprio bambino è molto importante. Non è facile però orientarsi tra i vari modelli presenti sul mercato. Come capire qual è il seggiolino auto più adatto alle proprie esigenze?

Facile con Bébé Confort

Sull’home page del sito di Bébé Confort c’è una nuova app dedicata ai seggiolini auto. Semplice e intuitiva, consente di risalire ai modelli di seggiolini auto più indicati per il proprio bimbo, partendo da alcune domande mirate. Una volta arrivati alla selezione su misura, poi, per ogni modello vengono spiegati vantaggi, modalità e indicazioni d’uso. In più, molto utile anche la funzione “controlla la tua auto: è compatibile?”, dove si può verificare subito se il modello scelto va bene per la propria automobile.

Nuova regolamentazione

Da luglio 2013 è in vigore una nuova normativa per l’omologazione dei seggiolini auto (i-Size o R129), che affianca la vigente ECE R44/04. Le principali differenze? Un utilizzo prolungato del seggiolino auto in senso contrario di marcia, la classificazione per altezza e non più gruppi di peso e l’obbligatorietà di test anche sugli impatti laterali. Da qui la presenza sul mercato di seggiolini auto omologati in base a normative diverse con indicazioni d’uso differenti. Secondo la normativa ECE R44/04, infatti, a partire dai 9 kg (9 mesi circa) è possibile trasportare il bambino in senso di marcia, mentre la nuova normativa i-Size stabilisce l’obbligo di viaggiare in senso contrario, posizione che assicura una maggiore sicurezza, fino ad almeno 15 mesi. 

In breve

IL SEGGIOLINO PIÙ SICURO

Omologato secondo la nuova normativa i-Size, il seggiolino auto 2wayPearl di Bébé Confort garantisce il più elevato livello di sicurezza con la possibilità di utilizzo in senso contrario di marcia fino a 105 cm (4 anni circa) per una protezione ottimale della testa e del collo del bambino. Comodo e facile da usare, ha indicatori luminosi e sonori sulla base Isofix per verificare la corretta installazione.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Contenuto sponsorizzato

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Escursione a 1650 metri: si può portare un bambino?

13/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Un bimbo di tre anni può avere problemi di adattamento se viene portato ad altitudini superiori ai 2500-3000 metri.  »

Il Sars-CoV-2 può rendere sterile il mio bambino?

13/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Che l'infezione causata dal nuovo coronavirus possa provocare infertilità maschile è solo un'ipotesi non dimostrata.   »

A due anni perché non parla ancora?

12/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Daniela Biatta

Fino ai tre anni di età, una volta esclusi deficit di qualsiasi natura, si può ipotizzare la non grave condizione di "parlatore tardivo"  »

Fai la tua domanda agli specialisti