Ti piacerebbe vedere pubblicata una tua creazione? E condividerla con le tue amiche?

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 11/03/2013 Aggiornato il 11/03/2013

Sai lavorare a maglia o a uncinetto, sai cucire o “creare” nuovi giochi di stoffa oppure originali capi d’abbigliamento...? Partecipa subito alla nostra nuova iniziativa!

Ti piacerebbe vedere pubblicata una tua creazione? E condividerla con le tue amiche?

Sei una creativa? Per esempio, sai lavorare a maglia o a uncinetto, sai cucire o “creare” nuovi giochi di stoffa per il tuo bambino oppure originali capi d’abbigliamento…? Se pensi di avere fantasia e talento, inviaci una foto dei tuoi lavori con le spiegazioni per realizzarli e, se lo desideri, anche un’immagine di tuo figlio e una tua. Le creazioni più interessanti saranno pubblicate sulla nostra rivista e sul nostro sito. Quindi non perdere tempo! Invia subito le tue proposte a: redazione@bimbisaniebelli.it

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo di tre anni che colora fuori dai bordi

23/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

E' normale che a tre anni il bambino non riesca ancora a colorare una sagoma senza uscire dai bordi, quindi insistere affinché lo faccia rappresenta solo un'inutile forzatura.   »

Bimba che vuole solo il papà dopo l’arrivo della sorellina

20/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Dopo la nascita di un fratellino, è positivo che il maggiore crei un legame speciale con il padre e la mamma, anziché sentirsi messa da parte, dovrebbe esserne contenta.   »

L’uso del cellulare è nocivo in gravidanza?

13/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Durante la gestazione, è davvero poco probabile, anzi si può quasi escludere, che l'utilizzo del telefonino possa avere ripercussioni negative sul bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti