Un alleato per mamme e famiglia: l’Olio evo 100% italiano Zucchi

Contenuto sponsorizzato

L’Olio evo 100% italiano da filiera certificata sostenibile Zucchi assicura gusto e salute per tutta la famiglia. A partire dalla gravidanza, quando mamma e feto hanno bisogno del massimo dei nutrienti. E l’olio evo è fondamentale

Un alleato per mamme e famiglia: l’Olio evo 100% italiano Zucchi

Future mamme energiche e in forma e bambini sani a partire dal pancione? Famiglie in salute? Il segreto è seguire, proprio dalla gravidanza, un’alimentazione varia ed equilibrata a base di cereali integrali, frutta e verdura di stagione, proteine, alimenti ricchi di ferro, calcio, omega 3 e acido folico e utilizzando come condimento l’olio extra vergine d’oliva, fonte di preziosi e benefici nutrienti.

Con l’olio extra vergine d’oliva, mamme più sane (e più belle)

L’olio extra vergine d’oliva, soprattutto se consumato a crudo, si rivela un alleato molto prezioso per la salute delle future mamme perché svolge azioni specifiche che aiutano ad affrontare meglio la gravidanza: la vitamina E in esso contenuta, infatti, contrasta l’azione dei radicali liberi, ripristinando la naturale lucentezza e resistenza della pelle – che durante i nove mesi di gravidanza può essere messa a dura prova, soprattutto nell’area addominale – oltre che dei capelli. L’acido oleico aiuta invece a mantenere elastiche le arterie a tutto beneficio del sistema cardiovascolare della futura mamma che, durante la gestazione, viene sottoposto a un vero e proprio “superlavoro”.

Zucchi: l’olio italiano al 100% sostenibile

Render_Zucchi_Sostenibile_750ml_high[1]

Per ottenere un olio extra vergine di oliva di qualità si deve partire da olive di qualità: l’olio extra vergine di oliva 100% Italiano Zucchi è il primo olio da filiera certificata sostenibile che nasce da un percorso di produzione garantito e trasparente in ogni suo passaggio. È un extra vergine di oliva che racconta una storia di eccellenza, dal campo alla tavola. La Certificazione dell’Olio Extra Vergine di Oliva Sostenibile prevede la condivisione di valori di natura ambientale e sociale ma anche di tipo economico e nutrizionale, attraverso la ricerca e la selezione di oli extra vergine di oliva con specifici parametri merceologici, nutrizionali e salutistici riportati anche in etichetta.

Provenienza certa

L’Olio extra vergine di oliva 100% italiano Zucchi è totalmente tracciato attraverso il QR code apposto sulla confezione, che permette ai consumatori di acquisire informazioni sulla sua provenienza.

Alta qualità che garantisce un pieno di nutrimenti

A garanzia ulteriore della qualità e della massima sicurezza, l’olio extra vergine d’oliva 100% italiano Zucchi presenta parametri, rispettando la certificazione di sostenibilità, che sono più stringenti della normativa in riferimento. Per esempio, gli indicatori di stress ossidativo, i perossidi, sono presenti al massimo nella misura di 11 meqO2/kg, valore molto basso che indica la grande cura prestata nell’estrarre il meglio dalle olive, così da mantenere intatte le preziose qualità dell’olio.

Prezioso per tutta la famiglia

Dal punto di vista nutrizionale i pregi dell’olio extra vergine d’oliva 100% italiano Zucchi sono molteplici non solo per le mamme in gravidanza, ma anche per gli altri componenti della famiglia: è infatti ricco di vitamine e di particolari antiossidanti – i polifenoli, presenti in abbondanza, e di grassi “buoni” (acidi grassi insaturi) – ne contiene più del 70% – che, se consumati, nell’ambito di uno stile di vita sano ed equilibrato, al posto degli acidi grassi saturi, contribuiscono al mantenimento di livelli normali di colesterolo nel sangue. Salute con gusto per tutta la famiglia, quindi, dai grandi ai piccoli.

BIMBISANIEBELLI.IT PER OLEIFICIO ZUCCHI

Contenuto sponsorizzato

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Quarto cesareo: quali rischi?
09/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

Affrontare un cesareo, dopo averne effettuati altre tre, espone la donna a numerose eventualità spiacevoli che è bene considerare prima di decidere per una nuova gravidanza.  »

Bimba che sta attraversando i “terribili due anni”
03/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

A due anni il bambino può diventare terribile. E' una fase della crescita sana e naturale che si può affrontare senza soccombere. Basta sapere come è meglio fare.   »

Vaccinazione DTP: è da fare in gravidanza?
02/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

Oggi viene considerato opportuno sottoporre le donne incinte al richiamo vaccinale contro difterite, tetano e pertosse affinché il nascituro possa contare su anticorpi sufficienti a proteggerlo, nei primi mesi di vita, dalle tre malattie.   »

Fai la tua domanda agli specialisti