Un anno di asilo gratis con il concorso Huggies

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 10/05/2013 Aggiornato il 10/05/2013

Contro la crisi Huggies Unistar lancia il concorso vinci un anno di asilo gratis

Un anno di asilo gratis con il concorso Huggies

Huggies® ha deciso di supportare le mamme più fedeli in un momento di crisi come questo organizzando il concorso “Vinci un anno di asilo con Huggies® SuperDry®”. Basterà, infatti, acquistare una confezione di Huggies® SuperDry®, di qualsiasi taglia, per partecipare all’estrazione finale di 4 iscrizioni per un anno a un asilo nido o a una scuola materna privati (il premio comprende le spese di iscrizione e le 10 rette mensili per un importo massimo di 6.000 euro).

A sostegno delle famiglie con bambini piccoli

Con questa iniziativa Huggies® SuperDry® vuole supportare e coinvolgere maggiormente le mamme, viste le spese sempre in aumento che le famiglie con bambini si trovano ad affrontare.

Il concorso è valido dall’11 maggio al 13 settembre 2013 e si potrà partecipare sia dal sito dedicato www.vinciunannodiasilonido.it, sia telefonando al numero 02.39.198.429.

Pannolini in quattro taglie

I pannolini Huggies® SuperDry®, con l’innovativo sistema blocco fuoriuscite, sono stato progettati per garantire un asciutto incredibile. Grazie a questa esclusiva tecnologia, SuperDry® migliora ulteriormente le sue performance, conquistando anche le mamme più esigenti. Huggies® SuperDry® è disponibile in 4 taglie (dalla 3 alla 6): 4-9 kg, 7-14 kg, 11-19 kg e 16-30 kg.

In breve

DA MAGGIO A SETTEMBRE

Per partecipare al concorso “Vinci un anno di asilo con Huggies Superdry” basta acquistare una confezione di pannolini Huggies® SuperDry® dall’11 maggio al 13 settembre 2013.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Esposizione alla diossina: quali rischi per il feto?
16/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

Durante la gravidanza, l'esposizione alla diossina non è particolarmente rischiosa per il bambino.  »

Bimba che sta attraversando i “terribili due anni”
03/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

A due anni il bambino può diventare terribile. E' una fase della crescita sana e naturale che si può affrontare senza soccombere. Basta sapere come è meglio fare.   »

Vaccinazione DTP: è da fare in gravidanza?
02/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

Oggi viene considerato opportuno sottoporre le donne incinte al richiamo vaccinale contro difterite, tetano e pertosse affinché il nascituro possa contare su anticorpi sufficienti a proteggerlo, nei primi mesi di vita, dalle tre malattie.   »

Fai la tua domanda agli specialisti