Clio MakeUp: finalmente mamma felice!

Truccatrice famosa per il suo canale YouTube e il suo blog, Clio ora ha coronato anche il suo sogno più grande: diventare mamma. E dalla gravidanza fino ai primi giorni di vita della piccola, nessun segreto per tutti i suoi follower

Una gravidanza social quella di Clio Zammatteo, meglio conosciuta come Clio MakeUp. Non poteva essere altrimenti visti i milioni di follower della truccatrice più famosa del web, youtuber diventata famosa grazie ai suoi tutorial di trucco, senza mai divismi inutili e anzi sempre sotto il segno della spontaneità e della simpatia. L’annuncio lo aveva dato proprio lei su Instagram postando un gigante palloncino rosa con la scritta Baby Girl e nei mesi successivi la veneta trapiantata in America non ha mai smesso di aggiornare le sue “zie” virtuali sul procedere della dolce attesa.

clio-incinta1

Benvenuta Grace Cloe

La piccola Grace Cloe, questo il nome della bimba, si è fatta un po’aspettare venendo al mondo con diversi giorni di ritardo, ma tutto per fortuna è andato per il meglio. La cicogna è arrivata a New York lo scorso 29 luglio, ma i festeggiamenti sono ancora in corso, soprattutto a base di scorpacciate di sushi di cui Clio va ghiotta e di cui si era privata durante tutti i 9 mesi. Diventata subito virale la foto che immortala la nascita della primogenita tra le braccia della mamma (Foto Instagram) che tra una contrazione e l’altra ha trovato persino il tempo di farsi fare le sopracciglia: se non è deformazione professionale questa!

Gravidanza molto attesa

La star del web da tempo sognava di avere dei figli, e qualche anno fa aveva anche affrontato un brutto periodo causato da un aborto imprevisto. Il sorriso però non ha mai abbandonato la vulcanica 34enne, che fin dagli esordi nel 2008 è diventata un punto di riferimento per tantissime persone nel mondo. Benvenuta Grace e congratulazioni Clio!

 

 
 
 

Forse non sapevi che…

per tutta la gravidanza Clio e il marito Claudio hanno chiamato il feto con il nomignolo di Lenticchia

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Fontanella quasi chiusa a sei mesi: è un brutto segno?

La (quasi) chiusura della fontanella a sei mesi di età non è un segno allarmante, se lo sviluppo neurologico è normale e la crescita della circonferenza cranica regolare.   »

Tampone vaginale positivo allo streptococco al termine della gravidanza

Può accadere che in prossimità del parto il tampone vaginale rilevi la presenza dell'infezione. In questo caso, all'inizio del travaglio viene praticata la profilassi antibitica per evitare che il bambino venga contagiato al momento della nascita.   »

Influenza in gravidanza: è pericolosa?

Ci possono essere dei rischi, se l'influenza viene contratta nelle prime settimane di gravidanza, a causa della febbre. Nel secondo e nel terzo trimestre è improbabile che il bambino corra particolari pericoli. In generale, è sempre opportuno che una donna in attesa effettui la vaccinazione antiinfluenzale....  »

Fai la tua domanda agli specialisti