Clooney e Amal, in arrivo due gemelli

Per George Clooney e la moglie Amal sono in arrivo due gemelli. I due sposi non confermano, ma sorridono sempre più. E si inizia già a intravedere il pancino

A poco più di due anni dalle fiabesche nozze nella laguna di Venezia arriva la cicogna in casa Clooney. Il divo Hollywoodiano e la super avvocatessa libanese (Foto Instagram) aspettano una coppia di gemelli, con parto previsto intorno a giugno.

Riservo assoluto da parte della coppia

Il gossip impazza ormai da giorni, anche se la coppia, riservata come sempre, non ha rilasciato nessun commento al riguardo.  Ma l’avvistamento in abiti oversize di lei e la gioia trattenuta a stento nelle ultime uscite pubbliche lasciano adito a pochi dubbi. Fonti ufficiali vicino alla coppia confermano e anzi rivelano che entrambi sono ne felicissimi.

Malelingue frenate

Una lieta novella che spazza per sempre le malelingue che vedono tutte le compagne dell’attore come una mera copertura. Secondo i ben informati sarebbero in arrivo un maschietto e una femminuccia, ma qualsiasi figlio arriverà, con una mamma e papà così, non potrà che essere bellissimo!

 

 

 
 
 

Lo sapevate che…

FUTURO PRESIDENTE?

Pare che George Clooney intenda allargare la famiglia per essere un candidato ancora più credibile per le prossime elezioni presidenziali. Altro che Trump!

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Fontanella quasi chiusa a sei mesi: è un brutto segno?

La (quasi) chiusura della fontanella a sei mesi di età non è un segno allarmante, se lo sviluppo neurologico è normale e la crescita della circonferenza cranica regolare.   »

Tampone vaginale positivo allo streptococco al termine della gravidanza

Può accadere che in prossimità del parto il tampone vaginale rilevi la presenza dell'infezione. In questo caso, all'inizio del travaglio viene praticata la profilassi antibitica per evitare che il bambino venga contagiato al momento della nascita.   »

Influenza in gravidanza: è pericolosa?

Ci possono essere dei rischi, se l'influenza viene contratta nelle prime settimane di gravidanza, a causa della febbre. Nel secondo e nel terzo trimestre è improbabile che il bambino corra particolari pericoli. In generale, è sempre opportuno che una donna in attesa effettui la vaccinazione antiinfluenzale....  »

Fai la tua domanda agli specialisti