Vivi bene la città con il passeggino più versatile

Contenuto sponsorizzato

Urban, il nuovo passeggino di Chicco, è davvero trasformabile: la seduta reversibile diventa in pochi semplici gesti un’accogliente navicella. E in più, può cambiare colore ogni giorno

Vivi bene la città con il passeggino più versatile

 

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

 

Un unico passeggino per tante esigenze: è così il nuovo Urban di Chicco. Non il classico sistema trasformabile, Urban è un passeggino così versatile da adattarsi a ogni situazione e a ogni bisogno del bebè. Fin dai primi giorni di vita.

Trasformabile e modulare

Urban diventa “carrozzina” senza bisogno di un accessorio esterno. La seduta del passeggino si trasforma in pochi gesti in una navicella ampia e accogliente, dove il bebè, dalla nascita fino ai 6 mesi circa, può riposare comodamente.

Reversibile

Il bimbo può stare nel passeggino vista “mamma” o vista “mondo”. Con Urban, è facile cambiare il verso della seduta e seguire le preferenze del piccolo, in modo rapido e semplice.

Personalizzabile

Come fosse un vestito, anche il colore del passeggino può essere cambiato spesso. L’unità base nera può essere personalizzata scegliendo tra cinque colori diversi. È possibile infatti acquistare il “color pack”, che include telaio, seduta del passeggino, mantellina parapioggia e rivestimento interno per la navicella. E acquistando diversi kit, si possono anche mixare i colori per rendere il proprio passeggino davvero unico.

Confortevole

Il passeggino Urban non è comodo solo per i genitori, ma anche per il bambino. La seduta è ampia e reclinabile, con un doppio sistema, in tre posizioni, per trovare sempre quella più indicata per il bambino. 

In breve

PRATICO E COMPATTO

Il passeggino Urban, pur essendo così polifunzionale, una volta chiuso occupa poco spazio. Per una maggiore compattezza, si può decidere di chiuderlo sganciando la seduta. È dotato di una pratica maniglia per il trasporto da chiuso.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Contenuto sponsorizzato

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccinazione in bimba di 5 anni: ci sono pericoli se la mamma è incinta?

04/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Antonio Clavenna

Durante la gravidanza non ci sono rischi se si sottopone il primogenito alla vaccinazione contro difterite-tetano-pertosse-poliomielite.  »

A 9 mesi legumi sì o no?

03/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Chiara Boscaro

I legumi possono essere introdotti nell'alimentazione del bambino a partire dal sesto mese di vita, a patto che siano decorticati.   »

Bimba di due anni problematica: ma lo è davvero?

27/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Ci sono casi in cui non è il bambino a essere particolarmente difficile da gestine, ma i genitori a nutrire aspettative sul suo comprotamento che lui, per via della sua età, non può (ancora) soddisfare.  »

Fai la tua domanda agli specialisti