Tutte le sfumature del cielo

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 02/11/2016 Aggiornato il 02/11/2016

Dal denim all’avio fino all’azzurro, sono tanti i capi che Prénatal mette a disposizione per la futura mamma attenta alla moda e alla comodità. Molte idee per essere sempre a proprio agio con il pancione

Tutte le sfumature del cielo

Un colore che piace a tutte, perché può interessare tanti capi diversi e si adatta a ogni occasione, sportiva o elegante. La collezione Futura mamma di Prénatal prevede così molti vestiti e accessori ispirati al cielo, studiati per la gravidanza e per l’allattamento. Anche questi capi possono essere acquistati a un prezzo vantaggioso grazie al Prénatal Vip Club, un esclusivo club che consente di avere il 30% di sconto su tutto l’abbigliamento futura mamma e bambino da 0 a 8 anni, intimo, pigiami, arredo letto e calzature del brand. Per farne parte occorre acquistare la Prénatal Vip Club Card al prezzo di 30 euro nei punti vendita Prénatal. Si potrà così godere del 30% di sconto per un anno intero.  

Dall’avio al blu

                                                          maxi blusa

Il colore del cielo, declinato in varie sfumature, lo si ritrova in tutta la collezione Futura mamma: dalla light jacket color avio con interno grigio polvere, con un gioco di cuciture che segue e si adatta al pancione, alla maxi blusa in fantasia blue micro con apertura sulla schiena, fino ai pantaloni in felpa effetto denim in blu chiaro con il cavallo basso.

Il jeans più versatile

                                                            pantaloni denim

La linea denim di questa collezione racchiude capi dalla vestibilità diversa per adattarsi a tutti i pancioni. Ci sono pantaloni a vita alta in jersey, a vita bassa con cintura in tessuto, a gamba stretta oppure ampia o leggings. E per le mamme più “strong” non mancano i jeans con strappi sulle ginocchia, per essere davvero “aggressive”.

 

 

 
 
 

DA SAPERE

 

LINEA UNDERWEAR

Per la futura mamma e la neomamma, ci sono anche tante proposte di intimo abbinabili tra loro così da creare un look personale. Anche queste possono essere acquistate a prezzi vantaggiosi con la Prénatal Vip Card.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Gambe sollevate in gravidanza: possono aver danneggiato il bambino?

08/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Durante la gravidanza, quando preoccupazioni che oggettivamente non hanno ragione di sussistere non danno tregua, mantenendo la futura mamma in uno stato ansioso costante, può senz'altro essere opportuno ricorrere all'aiuto di uno psicoterapeuta. Le continue paure ingiustificate possono, infatti, essere...  »

Tosse violenta che non passa in una bimba di 4 anni: qual è la causa?

02/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

Anche se di rado, una tosse secca, insistente, che nulla calma può essere dovuta al tappo di cerume: per escludere questa possibilità basta che il pediatra ispezioni accuratamente i condotti uditivi del bambino.  »

Collo dell’utero raccorciato in 25^ settimana: è possibile che torni a posto?

01/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In effetti la cervice può recuperare qualche millimetro, in assenza di contrazioni uterine, quindi non è detto che una minaccia di parto prematuro comporti con certezza la nascita del bambino molte settimane prima rispetto alla data prevista.  »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Fai la tua domanda agli specialisti