Easia, Bébé Confort

Easia, Bébé Confort

Questo marsupio favorisce lo sviluppo del legame tra i genitori e il proprio piccolo. Grazie ad uno speciale riduttore fisiologico integrato, Easia offre al neonato una posizione simile a quella fetale: naturale, confortevole e adatta al corretto sviluppo delle anche. Quando il bimbo inizia a sostenere la testa da solo ed è pronto per scoprire il mondo, Easia offre anche una comoda posizione fronte strada. È veramente facile da usare: bastano 4 clic per indossarlo e posizionare il bebè.

Per garantire massimo comfort ai genitori il sistema brevettato Dorsal Support System (DSS) trasferisce almeno il 50% del peso del bambino dalle spalle verso le zone portanti del corpo riducendo la pressione esercitata sul collo e sulla schiena per passeggiate veramente piacevoli. 

Perfetto dalla nascita fino a 12 kg (15 mesi circa). In vendita a 85 euro.

Maggio 2017

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Pap test in gravidanza: conviene farlo?

28/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Posto che è il ginecologo curante a dover decidere l'intervallo di tempo tra un pap test e l'altro, in base al risultato ottenuto l'ultima volta che è stato effettuato, in generale non occorre farlo in gravidanza, se sono passati meno di tre anni dall'ultimo.   »

Tampone positivo allo streptococco durante la gravidanza

23/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Ci sono delle indicazioni da seguire quando si risulta positive allo streptococco in prossimità del parto, prima tra tutte recarsi con urgenza in Pronto soccorso fin dalla prima comparsa delle contrazioni.   »

Tosse dei bambini: l’antibiotico serve o no?

14/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

La tosse secca, anche se più disturbante, non deve preoccupare e non richiede inevitabilmente l'antibiotico, che invece va somministrato quando la tosse è “grassa”, con tanto catarro, e si protrae per oltre quattro settimane senza alcun accenno di miglioramento.  »

Fai la tua domanda agli specialisti