EasyFit, Chicco

EasyFit, Chicco

È un marsupio semplice e intuitivo che si indossa come una maglietta e si adatta perfettamente ai genitori e al bambino. Ideale fin dai primissimi giorni di vita grazie alla seduta ampia ed ergonomica, si trasforma con un semplice gesto dalla posizione fronte mamma alla posizione fronte strada quando, a partire dai 6 mesi, il bimbo è pronto per esplorare il mondo insieme a mamma e papà.

È ergonomico e sicuro per le anche: l’IHDI – Istituto Internazionale per la Displasia dell’Anca –  ha classificato il marsupio Chicco EasyFit, usato secondo le indicazioni, “sicuro per le anche”. Inoltre la mutandina larga consente di mantenere la posizione a M, con le gambe divaricate e le ginocchia alte, ideale per il corretto sviluppo delle anche del bambino.

È adatto anche ai neonati: ideale fin dai primissimi giorni di vita del bambino, la posizione fronte mamma facilita il contatto pelle a pelle con i genitori. Quando il bambino è molto piccolo la parte superiore del marsupio può essere risvoltata per garantire un extra sostegno di testa e collo. Facile anche il cambio di posizione: basta un semplice gesto per passare dalla modalità fronte mamma alla modalità fronte mondo. Indicato fino ai 9 kg.

In vendita a 49 euro.

Maggio 2017

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Voglio un figlio (a 44 anni) ma ho paura che non sia sano: che fare?

27/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La scelta di avere un figlio in età avanzata è personalissima: nessuno specialista può dare consigli al riguardo, solo indicare i rischi a cui si potrebbe andare incontro, in modo da permettere di decidere con consapevolezza.  »

Quarto cesareo a 30 anni: sono proprio tanti i rischi?

26/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un quarto cesareo espone la donna a vari rischi che è bene valutare attentamente anche con l'aiuto del ginecologo curante.  »

Paura di aver contratto la toxoplasmosi

28/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Per sapere se malauguratamente si è state contagiate dal Toxoplasma gondii si può fare il toxo test, a partire da 20 giorni dopo l'ingestione dell'alimento che si teme fosse contaminato.   »

Fai la tua domanda agli specialisti