Yess Air, Quinny

Yess Air, Quinny

È un passeggino all’avanguardia dotato di un’esclusiva tecnica di lavorazione a maglia in 3D. Questa tecnologia rivoluzionaria rende Yezz Air estremamente leggero, traspirante e ultra confortevole. Perfetto per genitori sempre in movimento che non vogliono rinunciare al massimo comfort per il loro bambino. Unico nella tecnologia di realizzazione grazie al telaio ultra leggero in IXEF® (resina plastica rinforzata da fibra di vetro) e ruote skate con cuscinetti a sfera per un ridotto attrito durante la spinta (si spinge e si manovra con un solo dito!).
Estremamente compatto, una volta chiuso resta in piedi da solo e si trasporta facilmente grazie alla pratica tracolla, per avere entrambe le mani libere. Disponibile in due colori moda, con capottina reversibile. Venduta separatamente la pratica borsa per il trasporto. Si utilizza da 6 a 36 mesi, fino a 15 kg al massimo. Il passeggino pesa soltanto 5,6 kg.

In vendita a 199 euro.

Maggio 2018

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tosse dei bambini: l’antibiotico serve o no?

14/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

La tosse secca, anche se più disturbante, non deve preoccupare e non richiede inevitabilmente l'antibiotico, che invece va somministrato quando la tosse è “grassa”, con tanto catarro, e si protrae per oltre quattro settimane senza alcun accenno di miglioramento.  »

Strapazzo forte nelle prime settimane di gravidanza: ci sono pericoli?

14/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

L'utero è morbisissimo al suo interno, rivestito da tessuto muscolare elastico all'esterno, e il liquido di cui è piena la camera gestazionale fa da ulteriore ammortizzatore in caso di urti intensi, quindi non è facile (per fortuna!) causare traumi al feto. La natura fa le cose per bene.   »

Bimba di sei anni che tiranneggia mamma e fratello: che fare?

08/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Una bambina costantemente ribelle, che fa continui capricci e assume atteggiamenti provocatori probabilmente ha solo bisogno dei famosi paletti, che segnano il limite da non superare e, per quanto strano possa apparire, fanno sentire i figli amati, protetti, accuditi.   »

Fai la tua domanda agli specialisti