Back to Life, Thun

Back to Life, Thun

È un pocket lunch molto speciale: un box con 4 piccole crostate in due gusti: albicocca o gianduia. Ma la sorpresa non è finita perché in ogni confezione c’è un regalo scelto dal catalogo dei prodotti: una ceramica portafortuna o un accessorio da scrivania o un accessorio donna.

Siamo ad un nuovo capitolo del libro di ricette di Casa THUN, che segue il successo dei cookies al cioccolato o ai berries. I sapori della cucina di famiglia e la felicità di condividere con gli altri sono il segreto anche di questo lancio che è disponibile nei negozi THUN dal 15 settembre. Torniamo a scuola, in ufficio o solo a rivederci e stare insieme oggi anche con una sorpresa pensata per l’occasione.

Back to Life accompagnerà le pause a scuola o quelle del caffè dei grandi con i colleghi e il gioco sarà anche condividere sui social la foto della sorpresa seguendo l’hashtag #unadolcesorpresa.

Ottobre 2020

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimba di sei mesi che si addormenta solo se cullata

18/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professor Francesco Peverini

Intorno ai quattro mesi di vita, tutti i bambini dovrebbero imparare ad addormentarsi da solo: se questo non accade si può ricorrere a un metodo che nella maggior parte dei casi dà buoni risultati.   »

Bimba che sorride a tutti ma non alla mamma

18/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Per ottenere risate e gridolini allegri dal proprio bambino, può essere sufficiente relazionarsi con lui in modo sereno e gioioso.   »

Vaccino anti-Coronavirus: è davvero una fake-news che causi infertilità?

13/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Luca Cegolon, MD, MSc, DTM&H, PhD

Nel Web circolano bufale a volte così ben confenzionate da diventare credibili anche per persone competenti. Documentarsi sempre in modo meticoloso, prima di dare credito a ipotesi che mettono in discussione le scelte delle autorità sanitarie è quanto di meglio si possa fare per non cadere nelle tante...  »

Fai la tua domanda agli specialisti