Dolce di Pasqua, Fratelli Carli

Dolce di Pasqua, Fratelli Carli

Fratelli Carli, la storica azienda olearia di Imperia, che dal 1911 produce e distribuisce per corrispondenza i propri prodotti in Italia e in diversi paesi nel mondo, “veste di nuovo” il suo Dolce di Pasqua.

Prodotto con l’utilizzo esclusivo di Olio Extra Vergine di Oliva e senza burro, ha la tradizionale forma a colomba del dolce di Pasqua più famoso ed è realizzato solo con ingredienti di altissima qualità: uova fresche provenienti da galline allevate a terra e all’aperto, scorze di arancia candite naturalmente senza l’aggiunta di conservanti e coloranti, mandorle pugliesi intere. Il Dolce di Pasqua Fratelli Carli quest’anno viene avvolto – confezionato a mano – in una carta dai toni celesti, uno dei colori pastello tipici di questo periodo dell’anno.

Tre i giorni di lavorazione, 2 gli impasti, 32 le ore totali di lievitazione – esclusivamente con lievito madre naturale, che assicura l’inconfondibile sofficità e digeribilità – 12 le ore di raffreddamento a temperatura ambiente e l’impiego dell’Olio Extra Vergine di Oliva: è questo il segreto di Fratelli Carli per la preparazione del suo Dolce di Pasqua.

In pasticceria, sostituire l’olio al burro rappresenta una scelta audace, ma l’originalità di questa ricetta ha creato un dolce equilibrato, ben armonizzato, delicato e allo stesso tempo gustoso. Anche la stessa glassa di zucchero e mandorle che ricopre il Dolce è realizzata con Olio di Oliva. Croccante e mandorlato fuori, soffice dentro, il Dolce di Pasqua all’Olio Extra Vergine di Oliva si rivela perfetto anche al gusto, per l’eccellente equilibrio tra l’agrumata farcitura e la fragrante dolcezza della glassa. La cascata di scorze di arancia si sposa perfettamente con il sapore vanigliato dell’impasto, mentre, in superficie, granella di zucchero e mandorle italiane sgusciate ne esaltano la gradevolezza.

Il Dolce di Pasqua da un chilo costa 17,80 euro ed è acquistabile per corrispondenza, sito Internet (www.oliocarli.it) o telefono (tel. 0183 7080). Il Dolce di Pasqua è inoltre disponibile anche negli Empori Fratelli Carli, attualmente presenti in 10 città italiane.

Marzo 2018

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Sertralina in gravidanza: meglio diminuire la dose giornaliera?

14/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In genere il dosaggio medio indicato per la sertralina è tra i 50 e i 150 mg al giorno: se si sta già assumendo una quantità minima rispetto alla posologia può non essere opportuno ridurre ulteriormente la dose, specialmente di propria iniziativa.   »

Piccolissima allattata artificialmente che ha le coliche: bisogna cambiare latte?

12/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La causa delle coliche non è ancora chiara, mentre si conoscono gli accorgimenti che possono risultare utili per controllarle, è bene metterli in pratica prima di pensare a sostituire il tipo di latte con un altro tipo.  »

Si può concepire di nuovo prima del capoparto?

12/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

La prima ovulazione dopo il parto può verificarsi quando ancora non si sono ripresentate le mestruazioni e questo vale anche se si allatta, quindi è possibile avviare una gravidanza prima che si manifesti il capoparto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti