Estratto Mela Pink Lady, Insal’Arte OrtoRomi

Estratto Mela Pink Lady, Insal’Arte OrtoRomi

È al 100 % puro estratto di Mela Pink Lady®. Fedele ai suoi valori che mettono al primo posto la qualità delle materie prime e il controllo della filiera, OrtoRomi ha stretto una partnership con varie realtà che manifestano lo stesso rispetto nei confronti delle colture e del consumatore. L’Associazione Pink Lady® Europe, in particolare, si impegna per un’arboricoltura sostenibile e si affida a un ente di controllo indipendente che assicura costanza qualitativa e tracciabilità delle mele.
È prodotto solo frutta di prima scelta, estratta e pastorizzata a freddo e trattata con l’HHP, metodo all’avanguardia che prevede di sottoporre la bevanda già imbottigliata a pressioni elevate, senza alterazioni termiche di rilievo. L’HPP consente di mantenere inalterate le qualità organolettiche delle materie prime e di allungare la conservazione del prodotto a 4 settimane. Il risultato è un estratto al 100% di pura frutta, senza aggiunta di acqua, zucchero, coloranti né conservanti.

Gli Estratti Insal’Arte si dimostrano la soluzione ideale per integrare maggiormente la dieta con frutta e verdura e per avvicinare i più piccoli al consumo più frequente di questi alimenti.

È disponibile nel formato da 500 ml.
Prezzo: fascia 2.89 – 3.49 euro.

Maggio 2019

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Lieve perdita di sangue a inizio gravidanza

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La gravidanza è un processo in divenire: almeno nelle prime settimane non si dovrebbero trarre conclusioni su come si sta evolvendo, semplicemente in base a una piccola perdita di sangue.   »

Streptococco: dubbi e chiarimenti

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Le infezioni da streptococco fanno ancora oggi molta paura, per via delle conseguenze (non automatiche!) che potrebbero determinare. In realtà, oggi questo batterio non fa più (tanta) paura.  »

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Fai la tua domanda agli specialisti