Issima DreamWorks Trolls – Levissima

Issima DreamWorks Trolls – Levissima

Issima, la bottiglietta di acqua minerale Levissima pensata per i più piccoli, è protagonista di una nuova collezione in edizione limitata dedicata ai Trolls.

Protagonisti di questa limited edition saranno i simpaticissimi personaggi dell’amatissima saga Dreamworks, piccoli trolls canterini e sempre allegri che accompagneranno i più piccoli nelle avventure di tutti i giorni, assicurando loro una corretta idratazione.

La principessa dei Trolls sempre raggiante Poppy (nella foto), il malinconico e un po’ troppo previdente Branch, il sindaco di Country Trolls Delta Dawn, il grande Grandino blu dal cuore tenero, lo sfavillante Guy Diamante, Trollex il re amante del divertimento e Cooper, con il suo aspetto da giraffa e un’espressione goffa sempre in volto.

Questi, i simpatici protagonisti delle nuove grafiche delle bottigliette Issima, pensate appositamente per spiegare ai bambini, in modo divertente e giocoso, l’importanza dell’idratazione e il valore dell’acqua minerale.

Quest’anno le bottigliette di Issima diventano ancora più colorate e scintillanti, proprio come i personaggi che raffigurano. Inoltre, sarà persino possibile personalizzarle scrivendoci sopra il proprio nome!

Le bottigliette Issima hanno il formato borraccia da 33 cl, comodo da portare ovunque, grazie al pratico tappo salvagoccia ergonomico con sigillo di garanzia che garantisce tutta la purezza di Levissima prima dell’apertura.

 

Aprile 2021

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ragazzina di 12 anni con problemi di comportamento

04/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I 12 anni possono essere un'età complicata, ma la pazienza unita a un ascolto attento e affettuoso possono aiutare a fronteggiarli senza troppi scossoni.   »

Fibromi in gravidanza: sono pericolosi?

02/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I fibromi in sé non costituiscono un pericolo per il bambino in utero, tuttavia è importante tenerli monitorati.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti