Issima DreamWorks Trolls – Levissima

Issima DreamWorks Trolls – Levissima

Issima, la bottiglietta di acqua minerale Levissima pensata per i più piccoli, è protagonista di una nuova collezione in edizione limitata dedicata ai Trolls.

Protagonisti di questa limited edition saranno i simpaticissimi personaggi dell’amatissima saga Dreamworks, piccoli trolls canterini e sempre allegri che accompagneranno i più piccoli nelle avventure di tutti i giorni, assicurando loro una corretta idratazione.

La principessa dei Trolls sempre raggiante Poppy (nella foto), il malinconico e un po’ troppo previdente Branch, il sindaco di Country Trolls Delta Dawn, il grande Grandino blu dal cuore tenero, lo sfavillante Guy Diamante, Trollex il re amante del divertimento e Cooper, con il suo aspetto da giraffa e un’espressione goffa sempre in volto.

Questi, i simpatici protagonisti delle nuove grafiche delle bottigliette Issima, pensate appositamente per spiegare ai bambini, in modo divertente e giocoso, l’importanza dell’idratazione e il valore dell’acqua minerale.

Quest’anno le bottigliette di Issima diventano ancora più colorate e scintillanti, proprio come i personaggi che raffigurano. Inoltre, sarà persino possibile personalizzarle scrivendoci sopra il proprio nome!

Le bottigliette Issima hanno il formato borraccia da 33 cl, comodo da portare ovunque, grazie al pratico tappo salvagoccia ergonomico con sigillo di garanzia che garantisce tutta la purezza di Levissima prima dell’apertura.

 

Aprile 2021

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Voglio un figlio (a 44 anni) ma ho paura che non sia sano: che fare?

27/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La scelta di avere un figlio in età avanzata è personalissima: nessuno specialista può dare consigli al riguardo, solo indicare i rischi a cui si potrebbe andare incontro, in modo da permettere di decidere con consapevolezza.  »

Quarto cesareo a 30 anni: sono proprio tanti i rischi?

26/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un quarto cesareo espone la donna a vari rischi che è bene valutare attentamente anche con l'aiuto del ginecologo curante.  »

Paura di aver contratto la toxoplasmosi

28/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Per sapere se malauguratamente si è state contagiate dal Toxoplasma gondii si può fare il toxo test, a partire da 20 giorni dopo l'ingestione dell'alimento che si teme fosse contaminato.   »

Fai la tua domanda agli specialisti