La Baby – Sant’Anna

La Baby – Sant’Anna

“La Baby” è la bottiglietta Sant’Anna dedicata ai più piccoli che, con il suo formato da 0,25 l, può essere portata con sé in tutti i momenti della giornata: la forma ergonomica facilita l’impugnatura e il nuovo e pratico tappo Thumb Up rende la bottiglia particolarmente comoda e semplice da usare, per avere a portata di mano un bicchiere di Acqua Sant’Anna sempre e ovunque. In particolare, è ideale per aiutare i bambini a imparare a bere da soli, in maniera giocosa e senza il rischio di rovesciare l’acqua: passare dal biberon al bicchiere sarà più semplice e i bambini avranno sempre a disposizione, a casa o a passeggio, la giusta quantità di acqua necessaria alla loro crescita.

Questa pratica bottiglietta racchiude un’acqua buona e dissetante, l’acqua preferita dagli italiani, perfetta per grandi e piccoli. Sant’Anna è un’acqua leggera e dalle ottime proprietà organolettiche che sgorga da fonti tra le più alte in Italia dopo aver attraversato rocce granitiche che cedono poco residuo fisso e pochi minerali: con poco sodio, il sale che rende l’acqua più pesante per i nostri reni e per il nostro organismo (Acqua Sant’Anna ne ha 1,5 mg/l) e basso residuo fisso (Acqua Sant’Anna vanta un residuo fisso di 22,0 mg/l, uno dei valori più bassi del mondo) Acqua Sant’Anna è facile da digerire e da assimilare.

 

Aprile 2022

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ovaio policistico a 20 anni: in quanto tempo gli integratori fanno effetto?

19/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Nessun preparato compie miracoli: per contrastare la sindrome dell'ovaio policistico che viene messa in relazione con il sovrappeso è necessario prima di tutto modificare il proprio stile di vita, a partire dall'alimentazione.  »

Quali regole per prevenire la toxoplasmosi?

19/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Le regole che consentono di evitare il contagio da parte del Toxoplasma sono semplicissime ed efficaci.   »

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Fai la tua domanda agli specialisti