Nuove Zuppe Fresche estive, DimmidiSì

Nuove Zuppe Fresche estive, DimmidiSì

Per la stagione calda, DimmidiSì ha pensato a due nuove zuppe fresche leggere e gustose. Entrambe senza legumi e preparate con ingredienti mixati all’insegna della leggerezza sono perfette per chi va incontro all’estate cercando a tavola leggerezza, benessere e gusto.

Il Minestrone Profumi dell’Orto con Riso rosso integrale (vedi foto sopra) è una zuppa di verdure in pezzi, con zucchine tagliate a tocchetti, profumata da un delicato pesto di basilico, pestato a freddo per esaltarne il sapore e il profumo, completata da una manciata di riso rosso integrale della varietà Ermes, pregiato e particolarmente ricco di fibre e sali minerali.

La Vellutata Profumi dell’Orto con Formaggio fresco, dal profumo floreale e fresco grazie al finocchio e al basilico, si distingue per la cremosità esaltata dall’aggiunta di formaggio fresco.

Tutte e due confezionate in ciotole monoporzione, queste zuppe estive sono ideali per chi ogni giorno non rinuncia al consumo di verdura e segue uno stile di vita sempre attento al proprio benessere. DimmidiSì non dimentica l’ambiente: gli imballi, fabbricati in Italia sono riciclabili al 100%. Il cluster di cartone riciclato al 70% è certificato FCS.

Giugno 2019

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Lieve perdita di sangue a inizio gravidanza

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La gravidanza è un processo in divenire: almeno nelle prime settimane non si dovrebbero trarre conclusioni su come si sta evolvendo, semplicemente in base a una piccola perdita di sangue.   »

Streptococco: dubbi e chiarimenti

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Le infezioni da streptococco fanno ancora oggi molta paura, per via delle conseguenze (non automatiche!) che potrebbero determinare. In realtà, oggi questo batterio non fa più (tanta) paura.  »

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Fai la tua domanda agli specialisti