Pargolosi salsa di datterino bio, Agromonte

Pargolosi salsa di datterino bio, Agromonte

È una salsa pronta di datterino Bio che mette d’accordo mamme e bambini.

Piace alle mamme perché è fatta solo con materie prime biologiche, prima tra tutte il pomodoro datterino siciliano, raccolto in estate quando le proprietà organolettiche sono ottimali, lavorato dal fresco e trasformato in una gustosa salsa entro poche ore dalla raccolta. A questa dolcissima varietà di pomodoro si aggiungono verdure selezionate come carota, cipolla e basilico, tutte rigorosamente di origine biologica e olio extra vergine di oliva biologico. La trasformazione del datterino segue un metodo di lavorazione naturale, senza coloranti, conservanti e senza concentrato di pomodoro, che permette di ottenere una salsa densa e ricca di sapore. Alle mamme servirà solo scaldarla e sarà pronta in un minuto. In più, ognuna delle due confezioni in vetro da 160 g è pensata per due comode porzioni, così da consumarla in breve tempo, senza il rischio di essere sprecata.

La salsa dei Pargolosi piace tanto anche ai bambini perché è cremosa e senza pezzi, è dolce, consistente e con il suo colore rosso regala vivacità a tutti i piatti.

Non solo, la linea Pargolosi invita i bambini a entrare in un mondo fantastico dove conoscere una simpatica combriccola di amici pomodorini. Il protagonista, Pargo Jack, è sempre presente sul packaging e sull’etichetta della bottiglia di salsa. All’interno del packaging, invece, si trovano dei giochi divertenti che stimolano i bambini a interagire con i vari Pargolosi e collezionarli in forma di burattini. Inoltre, sul sito www.agromonte.it/pargolosi/ è possibile scaricare il Pargo-teatrino dove poter far prender vita ai vari personaggi e inventare delle divertenti storie.

La confezione da 2×160 g è in vendita a 2,99 euro.

Novembre 2020

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ragazzina di 12 anni con problemi di comportamento

04/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I 12 anni possono essere un'età complicata, ma la pazienza unita a un ascolto attento e affettuoso possono aiutare a fronteggiarli senza troppi scossoni.   »

Fibromi in gravidanza: sono pericolosi?

02/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I fibromi in sé non costituiscono un pericolo per il bambino in utero, tuttavia è importante tenerli monitorati.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti