Passata di pomodoro e datterino, Agromonte

Passata di pomodoro e datterino, Agromonte

Questa passata è il frutto di un sapiente incontro tra due ortaggi, re dell’orto, simili nell’aspetto ma diversi nel gusto.  L’azienda ragusana, specializzata nella produzione di salse pronte a base di pomodorino siciliano, presenta un nuovo prodotto che racchiude, in un’unica soluzione, le note avvolgenti del pomodoro e quelle dolci e succose del datterino.

La passata è preparata con ingredienti esclusivamente siciliani, senza coloranti né conservanti, e si caratterizza per la consistenza vellutata e il colore rosso vivo. Non contiene concentrato ed è adatto anche per chi è celiaco o soffre di intolleranza al glutine. Grazie alla lavorazione artigianale, realizzata entro le ventiquattro ore dal raccolto, i pomodori Agromonte preservano aroma, genuinità e freschezza.  

È pensata, in particolare, per le lunghe preparazioni, perché esalta proprio le sue caratteristiche nella cottura, concentrando il sapore del pomodoro e rendendolo intenso ma allo stesso tempo delicato. È indicata, quindi, per la ricettazione di piatti che richiedono condimenti ricchi e decisi, come quelli della cucina italiana tradizionale: dal ragù, all’amatriciana sino alla parmigiana.

L’etichetta trasparente si distingue per un look sobrio, ma raffinato che mette in risalto la corposità, il rosso intenso del pomodoro siciliano e ne fa percepire tutta la sua freschezza. Qualità sulle quali il marchio punta da sempre, proprio per la capacità di lavorare il prodotto nel rispetto dei naturali ritmi della natura.

Maggio 2018

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

L’amore per la mamma è “automatico”?

01/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'amore che un piccolissimo prova per la madre è legato al fatto che è la madre a prendersi principalmente cura di lui.  »

Sull’intervallo tra due vaccini vivi attenuati

22/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La somministrazione di due vaccini vivi attenuati a una distanza inferiore alle 4 settimane può compromettere l'efficacia del secondo vaccino.  »

Iperattivita e prodotti omeopatici

16/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'iperattività (se di iperattività si tratta davvero) è segno di una malattia seria, non si può pensare di affrontarla con il fai-da-te.   »

Fai la tua domanda agli specialisti