Pink Lady e Tilla Baby Box insieme per tutto MAGGIO

Pink Lady e Tilla Baby Box insieme per tutto MAGGIO

Un vassoio con quattro mele Pink Lady® e una tote bag in cotone naturale: è questo il dono per le mamme che acquistano a maggio un prodotto Tilla Baby Box.

Un omaggio alle neo-mamme nel mese della Festa della Mamma, ovvero maggio: è il progetto che vede protagonista Pink Lady®, la mela dal bollino a forma di cuore, in partnership con Tilla Baby Box, giovane startup etica che offre baby box, abbigliamento e accessori per la nascita realizzati utilizzando materiali ecosostenibili e supportando progetti e associazioni a scopo sociale attivi sul territorio.  

L’incontro tra due realtà apparentemente distanti nasce dalla condivisione di valori fondamentali. L’Associazione Pink Lady® Europe riunisce frutticoltori, vivaisti, confezionatori e distributori attivi in Italia, Francia e Spagna. Coltivata nel nostro paese da 1.900 produttori tra Trentino-Alto Adige ed Emilia-Romagna, Pink Lady® è un modello unico, che integra aspetti economici, ambientali e sociali sintetizzati nella Carta degli Impegni lanciata nel 2020. 

Tilla Baby Box nasce nel 2019 per semplificare la vita dei neogenitori, con particolare attenzione alla maternità. L’azienda persegue obiettivi di solidarietà sociale e sviluppo sostenibile, coinvolgendo una rete di imprese, strutture e associazioni che si occupano di assistenza alle famiglie, emancipazione e occupazione femminile in contesti svantaggiati. 

Partecipare all’iniziativa legata alla Festa della Mamma è semplice. Tutti i prodotti acquistati sul sito www.tillababybox.it nel mese di MAGGIO saranno accompagnati da una cartolina con le indicazioni per richiedere a Pink Lady® l’omaggio pensato per l’occasione, ovvero un vassoio con 4 mele griffate dal bollino a forma di cuore e una tote bag in cotone naturale, che verranno spediti all’indirizzo indicato.  

Aprile/maggio 2021

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Problemi di linguaggio in bimbo di tre anni

21/10/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Daniela Biatta

A fronte di evidenti difficoltà di linguaggio, in un'età in cui ci si aspetta che il bambino sappia utilizzare un certo numero di parole e di frasi compiute, sono opportuni un controllo audiologico e una valutazione da parte del neuropsichiatra infantile.   »

Progesterone o aspirinetta in gravidanza?

12/10/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I due prodotti medicinali non sono incompatibili: se la condizione della futura mamma lo richiede si possono impiegare tutti e due.   »

Bimbo di sette anni che sfida continuamente la mamma

11/10/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Non si può permettere a un bambino di tenere sotto scacco i genitori, disobbedendo e facendo sempre e solo di testa propria. Contenerlo con dolce fermezza è la priorità assoluta.   »

Fai la tua domanda agli specialisti