Puree biologiche – Alce Nero

Tutti i gusti delle nuove puree biologiche di Alce Nero per bambini

Ideali anche fuori casa grazie alla pratica confezione da spremere, le Puree biologiche  di Alce Nero sono indicate per i bambini a partire dal 6° mese, secondo il parere del pediatra, e particolarmente sicure anche grazie al tappo anti- soffoco.

Le puree biologiche Alce Nero sono inoltre senza glutine, aromi, amidi e coloranti.

Disponibili nel formato doypack da 100g, la gamma comprende le seguenti referenze realizzate unicamente con frutta e verdura italiana e banana certificata Fairtrade:

Purea di mela, carota e albicocca biologica Alce Nero – le mele sono coltivate nei frutteti dei soci Alce Nero e le albicocche provengono da frutteti italiani. La carota si unisce a mela e albicocca per un sapore ricco di dolcezza.

Purea di pera biologica Alce Nero – dal sapore succoso e zuccherino di pera, un frutto molto apprezzato dai più piccoli.

Purea di mela e banana biologica Alce Nero – il classico gusto amato dai bambini, realizzata con mele biologiche italiane e banane certificate Fairtrade.

Purea di mela e zucca biologica Alce Nero – la zucca, dal caratteristico sapore dolce, accompagna la delicatezza della purea di mela per incontrare anche i palati più esigenti.

Purea di pera, prugna e riso biologica Alce Nero prodotta con frutta e riso 100% italiano, un mix innovativo studiato per mantenere inalterato il gusto della frutta e della farina di riso, conservando le proprietà nutrizionali autentiche degli ingredienti scrupolosamente selezionati.

Purea di mela, pera e fragola Alce Nero un mix di dolcezza arricchito dalla fragola, frutto molto gradito dai bambini. L’intenso sapore della frutta pronta all’uso nel pratico formato doypack.

alcenero.com

Luglio 2023

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Colesterolo alto in gravidanza: ci sono rischi per il bambino?

14/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Durante la gravidanza un aumento del valore del colesterolo (entro certi limiti) è fisiologico, tuttavia ogni caso va considerato a sé quindi spetta al ginecologo curante stabilire, in base alla storia clinica della singola donna, se l'incremento può essere o no la spia di qualcosa che non va.   »

Bassa statura di una ragazzina in prossimità del menarca: aumenterà ancora un po’?

09/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

La statura è influenzata in modo rilevante dalla genetica, ma gioca un suo ruolo anche l'eventualità che il bambino sia nato pretermine. In ogni caso, anche dopo l'arrivo della prima mestruazione (menarca) le ragazze in genere continuano a crescere di alcuni centimetri.  »

Ginnastica prepuziale nei piccolissimi: perché non si deve fare?

08/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Forzare il prepuzio di un piccolino a scendere verso il basso fino a scoprire il pene può essere pericoloso. la fimosi fisiologica è un meccanismo di difesa voluto dalla natura che fa sempre le cose per bene.   »

Fai la tua domanda agli specialisti