SanTHÈ Pesca Deteinato, Sant’Anna

SanTHÈ Pesca Deteinato, Sant’Anna

Piccolo formato, tanto gusto! Con SanTHÈ Sant’Anna mamme e bambini potranno avere sempre a portata di mano tutta la qualità e la bontà dei tè freddi Sant’Anna. Risultano perfetti da portare nello zaino per il ritorno a scuola, dando gusto in più a ogni merenda e a ogni intervallo.

SanTHÈ si declina anche nella versione deteinata, al gusto limone o pesca (vedi immagine). È prodotto con vero infuso di tè in Acqua Sant’Anna, il risultato di un metodo di lavorazione molto attento alla qualità finale: viene prodotto per infusione, come vuole la ricetta tradizionale, per esaltare al massimo le caratteristiche della bevanda, ed è arricchito con vero succo di frutta. L’assenza di teina ne permette il consumo in diversi momenti della giornata.
Adatto anche per chi presenta un’intolleranza al glutine, SanTHÈ Sant’Anna Deteinato è una bevanda naturale e, nel pratico formato da 25 ml con tappo ThumbUp, è perfetto per trovare posto nella borsetta della mamma o nello zaino della scuola.

Settembre 2020

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimba di sei mesi che si addormenta solo se cullata

18/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professor Francesco Peverini

Intorno ai quattro mesi di vita, tutti i bambini dovrebbero imparare ad addormentarsi da solo: se questo non accade si può ricorrere a un metodo che nella maggior parte dei casi dà buoni risultati.   »

Bimba che sorride a tutti ma non alla mamma

18/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Per ottenere risate e gridolini allegri dal proprio bambino, può essere sufficiente relazionarsi con lui in modo sereno e gioioso.   »

Vaccino anti-Coronavirus: è davvero una fake-news che causi infertilità?

13/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Luca Cegolon, MD, MSc, DTM&H, PhD

Nel Web circolano bufale a volte così ben confenzionate da diventare credibili anche per persone competenti. Documentarsi sempre in modo meticoloso, prima di dare credito a ipotesi che mettono in discussione le scelte delle autorità sanitarie è quanto di meglio si possa fare per non cadere nelle tante...  »

Fai la tua domanda agli specialisti