SanTHÈ Pesca Deteinato, Sant’Anna

SanTHÈ Pesca Deteinato, Sant’Anna

Piccolo formato, tanto gusto! Con SanTHÈ Sant’Anna mamme e bambini potranno avere sempre a portata di mano tutta la qualità e la bontà dei tè freddi Sant’Anna. Risultano perfetti da portare nello zaino per il ritorno a scuola, dando gusto in più a ogni merenda e a ogni intervallo.

SanTHÈ si declina anche nella versione deteinata, al gusto limone o pesca (vedi immagine). È prodotto con vero infuso di tè in Acqua Sant’Anna, il risultato di un metodo di lavorazione molto attento alla qualità finale: viene prodotto per infusione, come vuole la ricetta tradizionale, per esaltare al massimo le caratteristiche della bevanda, ed è arricchito con vero succo di frutta. L’assenza di teina ne permette il consumo in diversi momenti della giornata.
Adatto anche per chi presenta un’intolleranza al glutine, SanTHÈ Sant’Anna Deteinato è una bevanda naturale e, nel pratico formato da 25 ml con tappo ThumbUp, è perfetto per trovare posto nella borsetta della mamma o nello zaino della scuola.

Settembre 2020

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Sertralina in gravidanza: meglio diminuire la dose giornaliera?

14/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In genere il dosaggio medio indicato per la sertralina è tra i 50 e i 150 mg al giorno: se si sta già assumendo una quantità minima rispetto alla posologia può non essere opportuno ridurre ulteriormente la dose, specialmente di propria iniziativa.   »

Piccolissima allattata artificialmente che ha le coliche: bisogna cambiare latte?

12/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La causa delle coliche non è ancora chiara, mentre si conoscono gli accorgimenti che possono risultare utili per controllarle, è bene metterli in pratica prima di pensare a sostituire il tipo di latte con un altro tipo.  »

Si può concepire di nuovo prima del capoparto?

12/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

La prima ovulazione dopo il parto può verificarsi quando ancora non si sono ripresentate le mestruazioni e questo vale anche se si allatta, quindi è possibile avviare una gravidanza prima che si manifesti il capoparto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti