Nuove Zuppe Fresche estive, DimmidiSì

Nuove Zuppe Fresche estive, DimmidiSì

Per la stagione calda, DimmidiSì ha pensato a due nuove zuppe fresche leggere e gustose. Entrambe senza legumi e preparate con ingredienti mixati all’insegna della leggerezza sono perfette per chi va incontro all’estate cercando a tavola leggerezza, benessere e gusto.

Il Minestrone Profumi dell’Orto con Riso rosso integrale (vedi foto sopra) è una zuppa di verdure in pezzi, con zucchine tagliate a tocchetti, profumata da un delicato pesto di basilico, pestato a freddo per esaltarne il sapore e il profumo, completata da una manciata di riso rosso integrale della varietà Ermes, pregiato e particolarmente ricco di fibre e sali minerali.

La Vellutata Profumi dell’Orto con Formaggio fresco, dal profumo floreale e fresco grazie al finocchio e al basilico, si distingue per la cremosità esaltata dall’aggiunta di formaggio fresco.

Tutte e due confezionate in ciotole monoporzione, queste zuppe estive sono ideali per chi ogni giorno non rinuncia al consumo di verdura e segue uno stile di vita sempre attento al proprio benessere. DimmidiSì non dimentica l’ambiente: gli imballi, fabbricati in Italia sono riciclabili al 100%. Il cluster di cartone riciclato al 70% è certificato FCS.

Giugno 2019

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Prevenire tosse e raffreddore si può?
21/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

Nei primi anni di vita le infezioni respiratorie, come tosse e raffreddore, sono lo scotto da pagare alla socializzazione.   »

Vaccino antivaricella: va fatto agli altri bimbi se c’è in casa un piccolissimo
14/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

I bambini che frequentano l'asilo dovrebbero essere vaccinati (anche) contro la varicella, per scongiurare il rischio di ammalarsi e contagiare un fratellino nato da poco.   »

Fattore Rh negativo: l’immunoprofilassi anti-D va fatta in gravidanza?
11/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' più che opportuno che le donne con fattore Rh negativo che aspettano un bambino eseguano l'immunoprofilassi specifica già durante la gravidanza. L'iniezione (intramuscolare) dovrebbe essere effettuata da personale sanitario.  »

Fai la tua domanda agli specialisti