Baldacchino Nuovo Mondo, Scandola Mobili

Baldacchino Nuovo Mondo, Scandola Mobili

Scandola Mobili è l’ideale per arredare la cameretta dei bambini e dei ragazzi.  L’ecodesign dell’azienda, oltre a guardare alla salute dell’utente finale, ha un occhio attento anche verso la Terra. Si utilizza infatti legno proveniente da zone a rimboschimento controllato e il processo produttivo è completamente ecosostenibile. Dagli scarti viene infatti generato il riscaldamento dello stabilimento e degli uffici. Sul tetto poi sono posti pannelli fotovoltaici che producono gran parte dell’energia necessaria per il processo produttivo.

Un arredamento naturale che nasce dalla terra e che porta la natura all’interno delle case accanto ai più piccoli che possono crescere così in ambienti sicuri e più sani. L’azienda propone numerose soluzioni a catalogo di camerette per bambini e ragazze come all’interno della collezione Nuovo Mondo. Tante proposte di qualità e stile pensate per soddisfare ogni gusto ed esigenza.

Qui un letto da una piazza e mezza con baldacchino in color mirtillo, accompagnato da mobili perla e cipria. Questa cameretta arredata in stile romantico e classico è pensata per un pubblico più femminile. 

In vendita a 972 euro (Iva esclusa).

Gennaio 2018

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Perdite di sangue nel primo trimestre: cosa può essere?

27/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una volta escluso, grazie all'ecografia, che il sanguinamento sia dovuto a un distacco o ad altre complicazioni, occorre capire se la causa potrebbe essere un'infezione.   »

Gravidanza: quando conviene annunciarla a parenti e amici?

26/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Non c'è una regola che stabilisce quando è opportuno comunicare a tutti che si è in attesa di un bambino. Il momento in cui farlo dipende da una scelta personalissima che ogni coppia deve fare in base al proprio sentire.  »

Neo sospetto: meglio toglierlo subito o basta tenerlo sotto controllo?

23/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Floria Bertolini

Un neo dall'aspetto poco rassicurante va asportato allo scopo di comprenderne, attraverso l'esame istologico, la natura. Non è però necessario procedere tempestivamente, ma è possibile attendere fino a sei mesi (non di più!) per farne ricontrollare l'evoluzione.   »

Bimbo che rifiuta pranzi e cene (ma come dargli torto?)

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Se a un bambino vengono sistematicamente proposti primi e pietanze poco allettanti, costituiti da un insieme di alimenti che, mescolati insieme, perdono sapore si deve mettere in preventivo che a un certo punto si rifiuti di inghiottirli.   »

Fai la tua domanda agli specialisti