Cuddle & Bubble, Chicco

Cuddle & Bubble, Chicco

Bagnetto e fasciatoio, l’unione di confort e praticità per l’igiene del bambino. Cuddle & Bubble è anche una soluzione pratica per la mamma, grazie all’esclusiva regolazione in altezza su 3 livelli e al ricco accessoriamento che ne fanno un perfetto alleato per i momenti di igiene del bambino. Si monta in un solo minuto ed è dotato di una serie di accessori e scomparti porta oggetti. Ha uno stile sobrio e minimale per adattarsi in ogni casa.

Per le prime settimane di vita del bambino, il fasciatoio è dotato di morbido riduttore che puo’ essere rimosso quando il bambino cresce, assicurando un comfort totale da 0 a 12 mesi. Questo bagnetto-fasciatoio è compatto e semplice da trasportare, si può infatti ripiegare ed è dotato di 2 comode ruote con freni.

Altre caratteristiche:

–        Vaschetta ergonomica con finiture antiscivolo.

–        Chiusura veloce grazie a due bottoni ergonomici.

–        Pratico lavatesta.

–        Cassetta portaoggetti rimovibile.

–        Innesto per doccetta e canale per svuotamento rapido.

–        Vano laterale porta saponi.

In vendita a 129 euro.

Ottobre 2019

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Perché il bimbo in utero non si vede ancora?

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se l'ovulazione avviene più tardi rispetto all'ipotesi può accadere che l'embrione non sia visibile ecograficamente nell'epoca della gravidanza in cui generalmente lo è già.   »

SOS crisi di pianto inconsolabile

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

Una volta appurato che il lattante piange per via delle "coliche dei tre mesi", non resta che attendere pazientemente che le crisi a poco a poco diminuiscano fino a sparire. Nella ceretzza che le sue urla disperate sono espressione di forza e di salute.   »

Peso: quale aumento a quattro mesi di vita?

19/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

L'aumento di peso ha un andamento influenzato da alcune variabili, tuttavia intorno al quinto mese di vita dovrebbe essere doppio rispetto a quello presentato alla nascita.   »

Fai la tua domanda agli specialisti