Nuovo Tiralatte manuale, Mam

Nuovo Tiralatte manuale, Mam

Questo nuovo Tiralatte manuale Mam permette una estrazione del latte veloce ma allo stesso tempo piacevole, efficace e delicata grazie all’effetto vuoto omogeneo e duraturo. L’86% delle persone intervistate in una ricerca condotta nel Regno Unito afferma, infatti, che il Tiralatte manuale Mam è “facile da usare”.
La coppa, grazie al rivestimento in silicone extra-morbido, dona il massimo comfort. Il manico dalla forma ergonomica permette un’estrazione più agevole e discreta, rendendo il nuovo tiralatte perfetto per l’utilizzo anche fuori casa. Secondo i test effettuati, inoltre, consente di raggiungere la stessa quantità di latte con meno cicli di estrazione richiesti rispetto alla precendente versione Mam e ad altri tiralatte presenti sul mercato.

È, inoltre, dotato di un adattatore trasparente, che rende ben visibile sia il posizionamento della coppa che il flusso del latte, e di una custodia antipolvere per la coppa, che permette di conservarla in modo igienico e sicuro durante il trasporto. È stato studiato per adattarsi a tutte le corporature ed è compatibile con l’intera linea di biberon Mam Easy Start Anti-Colic e, in generale, con tutte le soluzioni di Mam disponibili per la conservazione del latte materno, come i contenitori per il latte. L’intera linea di Biberon Easy Start è studiata per ridurre il rischio di coliche, grazie alla speciale base ventilata che garantisce un flusso costante e uniforme del latte.

Mam sviluppa da oltre 40 anni prodotti che sono unici per innovazione, funzionalità e design con particolare attenzione alla sicurezza dei bambini e delle mamme. Il Tiralatte Mam è, infatti, prodotto in tutte le sue parti con materiali privi di BPA e BPS e il 93% delle persone intervistate dichiara di essere soddisfatto della sua qualità.

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Lieve perdita di sangue a inizio gravidanza

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La gravidanza è un processo in divenire: almeno nelle prime settimane non si dovrebbero trarre conclusioni su come si sta evolvendo, semplicemente in base a una piccola perdita di sangue.   »

Streptococco: dubbi e chiarimenti

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Le infezioni da streptococco fanno ancora oggi molta paura, per via delle conseguenze (non automatiche!) che potrebbero determinare. In realtà, oggi questo batterio non fa più (tanta) paura.  »

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Fai la tua domanda agli specialisti