Nuovo Tiralatte manuale, Mam

Nuovo Tiralatte manuale, Mam

Questo nuovo Tiralatte manuale Mam permette una estrazione del latte veloce ma allo stesso tempo piacevole, efficace e delicata grazie all’effetto vuoto omogeneo e duraturo. L’86% delle persone intervistate in una ricerca condotta nel Regno Unito afferma, infatti, che il Tiralatte manuale Mam è “facile da usare”.
La coppa, grazie al rivestimento in silicone extra-morbido, dona il massimo comfort. Il manico dalla forma ergonomica permette un’estrazione più agevole e discreta, rendendo il nuovo tiralatte perfetto per l’utilizzo anche fuori casa. Secondo i test effettuati, inoltre, consente di raggiungere la stessa quantità di latte con meno cicli di estrazione richiesti rispetto alla precendente versione Mam e ad altri tiralatte presenti sul mercato.

È, inoltre, dotato di un adattatore trasparente, che rende ben visibile sia il posizionamento della coppa che il flusso del latte, e di una custodia antipolvere per la coppa, che permette di conservarla in modo igienico e sicuro durante il trasporto. È stato studiato per adattarsi a tutte le corporature ed è compatibile con l’intera linea di biberon Mam Easy Start Anti-Colic e, in generale, con tutte le soluzioni di Mam disponibili per la conservazione del latte materno, come i contenitori per il latte. L’intera linea di Biberon Easy Start è studiata per ridurre il rischio di coliche, grazie alla speciale base ventilata che garantisce un flusso costante e uniforme del latte.

Mam sviluppa da oltre 40 anni prodotti che sono unici per innovazione, funzionalità e design con particolare attenzione alla sicurezza dei bambini e delle mamme. Il Tiralatte Mam è, infatti, prodotto in tutte le sue parti con materiali privi di BPA e BPS e il 93% delle persone intervistate dichiara di essere soddisfatto della sua qualità.

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ansia e attacchi di panico in gravidanza e lo psichiatra (incomprensibilmente) sospende i farmaci

12/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è comprensibile la ragione per la quale una donna che soffre di un disturbo ansioso con attacchi di panico dovrebbe sospendere i farmaci per il solo fatto di essere incinta, tanto più che medicinali che controllano i sintomi e sono compatibili con la gravidanza ci sono.  »

A riposo assoluto da un mese per via di uno “scollamento”

08/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

Il riposo assoluto in gravidanza è inutile e potrebbe essere dannoso, anche in caso di scollamento amnio-coriale. Molto meglio condurre una vita normale, evitando ovviamente gli strapazzi.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti