Age Protect Crema Notte Peeling Multi-azione, Uriage

Age Protect Crema Notte Peeling Multi-azione, Uriage

Questa crema dalla texture soffice agisce durante la notte con un effetto peeling per aumentare la luminosità dell’incarnato. Notte dopo notte, la sua azione levigante diminuisce la visibilità delle rughe, illumina il colorito, affina la grana della pelle e riduce le macchie e piccole imperfezioni cutanee legate all’invecchiamento.
Previene e corregge i segni dell’età: riduce le rughe di disidratazione e di espressione, contrasta la perdita di densità e di elasticità, aiuta a prevenire la comparsa di macchie e ripristina la luminosità e la vitalità della pelle.

Leviga la pelle: gli AHA agiscono in maniera sicura durante la notte per un effetto peeling e un’azione sulle rughe, le macchie e le piccole imperfezioni.

Favorisce l’ossigenazione delle cellule: protegge la pelle dall’inquinamento favorendo il processo di detossificazione.

Idrata la pelle: arricchita con Acqua termale di Uriage e cere vegetali (Acacia, girasole e fiori di campo) per una pelle idratata e morbida.

In farmacia, 50 ml, 38,50 euro.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Lieve perdita di sangue a inizio gravidanza

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La gravidanza è un processo in divenire: almeno nelle prime settimane non si dovrebbero trarre conclusioni su come si sta evolvendo, semplicemente in base a una piccola perdita di sangue.   »

Streptococco: dubbi e chiarimenti

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Le infezioni da streptococco fanno ancora oggi molta paura, per via delle conseguenze (non automatiche!) che potrebbero determinare. In realtà, oggi questo batterio non fa più (tanta) paura.  »

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Fai la tua domanda agli specialisti