Biokap Shampoo Nero Detossinante, Bios Line

Biokap Shampoo Nero Detossinante, Bios Line

Inquinamento, smog, impurità e sebo in eccesso possono appesantire il cuoio capelluto e rendere la chioma spenta e priva di volume. Lo Shampoo Nero Detossinante è formulato specificamente per purificare a fondo il cuoio capelluto e alleviare la sensazione di prurito, restituendo vitalità, benessere e leggerezza a cute e capelli. Adatto a tutti i tipi di capelli, abbina l’effetto detossinante e purificante delle Argille nere con l’azione del carbone vegetale da Bambù, che assorbe impurità e sporco. Ad attenuare la sensazione di prurito e gli eventuali arrossamenti contribuisce un derivato vegetale dello zucchero Xilitolo, mentre il Mentolo e l’olio essenziale di Rosmarino bio idratano e rinfrescano, donando un senso di comfort e benessere che rivitalizza cute e capelli. Il colore scuro dello shampoo è dato dalla polvere di carbone vegetale. Si elimina con il risciacquo e non altera il colore dei capelli, sia naturali che tinti.

Si usa in caso di cute impura, eccesso di sebo e residui di smog. Per chi vive in ambienti inquinati o lavora in ambienti polverosi. Per usarlo fare così: applicare sui capelli bagnati, massaggiare e risciacquare. È adatto a uomini e donne e a ogni tipo di chioma, anche colorata.

In erboristeria e farmacia, 200 ml, 11 euro.

Gennaio 2019

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tutti figli maschi: casualità o genetica?

24/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Paolo Gasparini

Ogni fecondazione costituisce una storia a sé e ogni volta si hanno le stesse probabilità di concepire un maschio o una bambina. È, dunque, sempre il caso a "tirare i dadi".  »

Concepimento: dopo due mesi non si è ancora verificato, c’è da preoccuparsi?

16/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Non fa bene alla fertilità di coppia farsi prendere dall'ansia del risultato immediatamente dopo aver deciso di avere un figlio. Non è, infatti, automatico che la gravidanza inizi quando viene decisa, ma questo non è affatto preoccupante.  »

Distacco amniocoriale che non si riassorbe con il passare delle settimane

14/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In presenza di un distacco amniocoriale che non si risolve non serve intensificare i controlli, mentre sono utili il riposo e un'alimentazione che favorisca l'attività dell'intestino, perché la stipsi può favorire la comparsa prematura di contrazioni uterine.   »

Fai la tua domanda agli specialisti