Bioscalin Fiale Anticaduta Physiogenina, Giuliani

Bioscalin Fiale Anticaduta Physiogenina, Giuliani

Cuore di queste innovative fiale è l’esclusivo complesso Physiogenina, frutto delle più recenti scoperte in ambito tricologico. Si tratta di una combinazione di selezionati ed esclusivi attivi in grado di preservare e prolungare la vita dei capelli. 

Studi in vitro hanno dimostrato infatti che la Physiogenina stimola il fisiologico processo di autoriparazione cellulare a livello del follicolo. Questa azione ha un importante effetto nel sostenere la corretta funzionalità del follicolo pilifero e la fase di crescita del capello. La sua formula contiene un attivo che svolge una specifica azione a livello del cuoio capelluto, l’ambiente in cui vive il capello e dal quale riceve i nutrienti. La presenza della Galeopsis, attivo naturale e brevettato della Giuliani, grazie infatti alle sue proprietà antiossidanti è in grado di favorire il benessere del cuoio capelluto.

Con l’esclusiva tecnologia di rilascio graduale e prolungato Triactive3® che consente di avere un’efficacia prolungata di 3 giorni.

In farmacia, 10 fiale da 3,5 ml, 57 euro.

Novembre 2019

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo che rifiuta pranzi e cene (ma come dargli torto?)

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Se a un bambino vengono sistematicamente proposti primi e pietanze poco allettanti, costituiti da un insieme di alimenti che, mescolati insieme, perdono sapore si deve mettere in preventivo che a un certo punto si rifiuti di inghiottirli.   »

Senza un’ovaia e senza una tuba si possono avere figli?

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

L'asportazione chirurgica di una tuba e di un'ovaia non compromettono la fertilità, perché la tuba e l'ovaia rimaste riescono perfettamente a compensarne la mancanza.   »

Piccolissimo che piange perché vuole stare in braccio

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Non stupisce affatto che un bimbo di neppure due mesi smetta di piangere solo quando viene preso in braccio dalla madre. Spetta a quest'ultima trasmettergli l'affettuoso, rassicurante messaggio di esserci per lui sempre e comunque, anche quando è nella culla.   »

Fai la tua domanda agli specialisti