Fluido Anti-Pollution Elisir Antitempo d’Oro, Helan

Fluido Anti-Pollution Elisir Antitempo d’Oro, Helan

Succhi e oli vegetali sono alla base di questo Fluido di Bellezza:
– l’estratto dagli apici fiorali di Passiflora, ricco in flavonoidi, e la parte rossa degli stimmi di Zafferano, detto Oro Rosso, ostacolano l’azione dei radicali liberi con un’efficace attività antiossidante.
– il succo ottenuto dalla linfa delle foglie della pianta africana Bulbine frutescens, consente una stimolazione coordinata ed efficace della sintesi del collagene mentre la combinazione di una microalga originaria del Mar Rosso, il Porphyridium cruentum e biopolimeri zuccherini dona un effetto lifting rapido, intenso e di lunga durata minimizzando sia le piccole rughe che le rughe profonde.
– il complesso di semi di Moringa oleifera e foglie di Yerba santa protegge la pelle dagli effetti dannosi di inquinanti ambientali, quali polveri sottili e VOC.
Gli olii di Ribes nero e Rosa rubiginosa, eccellenti rigeneratori cellulari, e il burro di Cupuaçu, contribuiscono al mantenimento dell’integrità della barriera cutanea.
La Vitamina E, con la sua carica di efficacia antiradicalica e antietà, rifinisce la formula per un comfort a 360 gradi.

In erboristeria, 30 ml, 24 euro.

Gennaio 2018

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Lieve perdita di sangue a inizio gravidanza

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La gravidanza è un processo in divenire: almeno nelle prime settimane non si dovrebbero trarre conclusioni su come si sta evolvendo, semplicemente in base a una piccola perdita di sangue.   »

Streptococco: dubbi e chiarimenti

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Le infezioni da streptococco fanno ancora oggi molta paura, per via delle conseguenze (non automatiche!) che potrebbero determinare. In realtà, oggi questo batterio non fa più (tanta) paura.  »

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Fai la tua domanda agli specialisti