Gelcrema Hydrafusion, Rilastil

Gelcrema Hydrafusion, Rilastil

È dedicato agli inestetismi della cellulite e ha una texture, dal colore leggermente rosato e delicatamente profumata al pepe rosa, che permette un assorbimento immediato. Il prodotto idrata profondamente il tessuto cutaneo, aiutando al contempo a combattere la ritenzione idrica. La sua formula contiene estratti vegetali come la prunella vulgaris e la celosia cristata che, nel tempo, aiutano a contrastare la formazione di cellule adipose e favoriscono lo smaltimento degli accumuli di grasso e Dna Sodico, che stimola la rigenerazione cellulare, donando elasticità e idratazione alla pelle. Rilastil Hydrafusion può essere utilizzato nelle donne in gravidanza e in allattamento e non interferisce con il metabolismo tiroideo, poichè le formulazioni non contengono caffeina, bioflavonoidi e iodio libero, principi attivi spesso utilizzati nei dermocosmetici a effetto snellente e controindicati per l’uso in gravidanza e in allattamento. Inoltre, per garantire performance ottimali di tollerabilità, le referenze sono clinicamente, dermatologicamente e microbiologicamente testate e sono controllate su ogni lotto di produzione per la verifica dei livelli di Nickel, Cobalto, Cromo, Palladio e Mercurio.

In farmacia, nel flacone con pompa da 400 ml, a 35 euro.

Novembre 2017

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Dopo 9 mesi di tentativi la gravidanza non si annuncia: che fare?

21/03/2023 Gli Specialisti Rispondono di Augusto Enrico Semprini

Una donna di 34 anni, che ha già avuto figli e nell'arco di 9 mesi non riesce ad avviare la terza gravidanza, dovrebbe effettuare controlli volti a stabilire se l'apparato genitale è ancora efficiente sotto il profilo della fertilità.   »

Mutismo selettivo in una bimba di cinque anni

21/03/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Giorgio Rossi

Viene definito "mutismo selettivo" il rifiuto di parlare in particolari contesti (per esempio alla scuola materna. Non dipende da un deficit dello sviluppo intellettivo o del linguggio o dell'udito, ma richiede comunque di essere preso in carico da uno specialista (neuropsichiatra infantile o psicologo). ...  »

Test di gravidanza casalinghi: si può credere al risultato?

16/03/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

I test di gravidanza che si effettuano a casa con il kit che rileva l'eventuale presenza dell'ormone beta-hCG sono molto affidabili, se ovviamente vengono effettuati quando è ragionevolmente possibile che l'ormone in questione sia già stato prodotto.  »

Pancera post parto: sì o no?

10/03/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

La pancera (o guaina) da indossare dopo il parto suscita pareri discordanti tra gli specialisti. In linea di massima, in caso di parto naturale non è opportuno metterla, mentre può servire alle neo mamme sottoposte a cesareo.   »

Fai la tua domanda agli specialisti