Kute-Oil Repair, Hynecos

Kute-Oil Repair, Hynecos

Olio-trattamento mani, viso e corpo, aiuta a migliorare l’aspetto di smagliature e cicatrici, nutre 
la pelle ripristinando l’equilibrio idrolipidico, attenua gli effetti del precoce invecchiamento cutaneo e uniforma 
il colorito.
 La formulazione fornisce un mix di Oli Naturali arricchiti con Acido Ialuronico e Vitamine, 
più l’esclusivo ingrediente Dragoxat che rende la texture particolarmente leggera, non grassa e a rapido assorbimento. L‘Olio di Mandorle Dolci combatte secchezza e disidratazione, allevia gli arrossamenti, contrasta macchie e imperfezioni,
 aiuta a mantenere la pelle giovane. Gli Oli di Argan e Jojoba stimolano il rinnovamento cellulare favorendo i processi di ristrutturazione della pelle, svolgono un’attività idratante, emolliente e potenziano le difese cutanee. Gli Oli Di Rosa Mosqueta, Calendula, Lavanda, Rosmarino, Camomilla, Soja e Girasole hanno proprietà lenitive, protettive e rigeneranti, donando immediato comfort alla pelle. L’Acido Ialuronico è utile per ripristinare l’idratazione, la levigatezza e il tono dei tessuti, 
le Vitamina A ed E proteggono dall’aggressione
 di agenti esterni e radicali liberi, migliorano l’elasticità 
e aiutano a depigmentare la pelle.

In farmacia, 60 ml, 11,95 euro.

Settembre 2019

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo che si sveglia piangendo: cosa può essere?

22/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

A fronte di un improvviso cambiamento nei ritmi del sonno è opportuno prima di tutto escludere la presenza di un disturbo fisico.   »

Sull’intervallo tra due vaccini vivi attenuati

22/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La somministrazione di due vaccini vivi attenuati a una distanza inferiore alle 4 settimane può compromettere l'efficacia del secondo vaccino.  »

Iperattivita e prodotti omeopatici

16/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'iperattività (se di iperattività si tratta davvero) è segno di una malattia seria, non si può pensare di affrontarla con il fai-da-te.   »

Fai la tua domanda agli specialisti