Latte solare viso-corpo SPF 50+ EcoBioSun, Omia

Latte solare viso-corpo SPF 50+ EcoBioSun, Omia

La linea EcoBio Sun Bambini si compone di latte solare viso-corpo ad altissima protezione (SPF 50+) per la pelle delicata e sensibile dei bambini sopra i 6 mesi (in foto) e ad alta protezione (SPF 30) per la pelle dei bambini sopra i tre anni. I prodotti contengono uno schermo fisico UVA/UVB che riflette i raggi solari, protegge adeguatamente le pelli delicate e sensibili dei bambini sopra i sei mesi, riducendo il rischio di allergie da filtro solare. Sono arricchiti da una miscela pregiata di oli naturali e biologici tra i quali: l’olio di Mandorle dolci BIO, idratante e protettivo e l’olio di Sesamo, antiossidante e fotoprotettivo.

Con schermi minerali, che non surriscaldano la pelle, respingono l’energia solare in quanto riflettono il sole.

Approvati dai dermatologi e cosmetologi AIDECO e certificati ICEA Eco Bio Cosmesi, i solari OMIA, con protezione minerale per viso e corpo, sono studiati per soddisfare le esigenze di protezione di ogni tipo di pelle, dalle più chiare e sensibili, alle più scure e resistenti.

200 ml, 17,90 euro.

Giugno 2018

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Quarto cesareo: quali rischi?
09/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

Affrontare un cesareo, dopo averne effettuati altre tre, espone la donna a numerose eventualità spiacevoli che è bene considerare prima di decidere per una nuova gravidanza.  »

Bimba che sta attraversando i “terribili due anni”
03/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

A due anni il bambino può diventare terribile. E' una fase della crescita sana e naturale che si può affrontare senza soccombere. Basta sapere come è meglio fare.   »

Vaccinazione DTP: è da fare in gravidanza?
02/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

Oggi viene considerato opportuno sottoporre le donne incinte al richiamo vaccinale contro difterite, tetano e pertosse affinché il nascituro possa contare su anticorpi sufficienti a proteggerlo, nei primi mesi di vita, dalle tre malattie.   »

Fai la tua domanda agli specialisti