Maschera per capelli in tessuto, Biopoint

Maschera per capelli in tessuto, Biopoint

Biopoint prende ispirazione dalla tendenza delle maschere viso in tessuto creando un prodotto dedicato alla cura del capello, che sia in grado di racchiudere il trattamento professionale del salone in un unico e pratico gesto da effettuare a casa con estrema semplicità, per integrare il benessere del capello nella cura quotidiana di sé.

Questa maschera  si indossa facilmente in casa ed in solo 15 minuti migliora la bellezza dei capelli. L’elemento innovativo risiede nella Tecnologia Termo – Vapore di cui si avvale. Pratica e comoda da applicare perché già imbibita del trattamento. Quando si indossa, infatti, grazie all’ effetto calore che si crea al suo interno, è in grado di chiudere le cuticole del capello, riparandolo in profondità e permettendo ai principi attivi di penetrare in maniera ancor più efficace potenziandone l’azione.

Durante il trattamento ci si può dedicare ad altro perché non cola, né macchia e, al termine della posa, i capelli risultano subito nutriti, fluidi, morbidi e lucenti, proprio come dopo un trattamento professionale in salone.

Disponibile in tre varianti differenti: trattamento protezione colore, trattamento riparazione e trattamento lucentezza.

In vendita in busta da 35 ml a 7,50 euro.

Maggio 2018

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Voglio un figlio (a 44 anni) ma ho paura che non sia sano: che fare?

27/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La scelta di avere un figlio in età avanzata è personalissima: nessuno specialista può dare consigli al riguardo, solo indicare i rischi a cui si potrebbe andare incontro, in modo da permettere di decidere con consapevolezza.  »

Quarto cesareo a 30 anni: sono proprio tanti i rischi?

26/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un quarto cesareo espone la donna a vari rischi che è bene valutare attentamente anche con l'aiuto del ginecologo curante.  »

Paura di aver contratto la toxoplasmosi

28/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Per sapere se malauguratamente si è state contagiate dal Toxoplasma gondii si può fare il toxo test, a partire da 20 giorni dopo l'ingestione dell'alimento che si teme fosse contaminato.   »

Fai la tua domanda agli specialisti