Salvadanaio Baby Bank, Weleda

Salvadanaio Baby Bank, Weleda

I prodotti Weleda sono proposti per il Natale 2021 in una elegante box di latta da regalare e regalarsi per un vero e proprio rituale di benessere e bellezza.
Salvadanaio Baby Bank è una Gift Box da collezione pensata per i più piccoli con dentro la natura, il rispetto per l’ambiente e per gli altri… e i prodotti Weleda 100% naturali per un benessere a 360 gradi.

Contiene: Baby Wash corpo e capelli Calendula e Crema Protettiva Calendula.

La Calendula è la pianta officinale nota per le sue proprietà cicatrizzanti, lenitive e antisettiche, che aiuta l’organismo umano a ristabilire l’equilibrio. Tutte le virtù di questa pianta sono il cuore di Salvadanaio Baby Bank, la Gift Box che è anche un simpatico salvadanaio per i più piccoli. All’interno Baby Wash corpo e capelli, un detergente delicato studiato per i bambini ma ideale anche per gli adulti con la pelle secca e sensibile. L’olio di sesamo, l’olio di mandarle e l’estratto di calendula provenienti da coltivazione bio lasciano la pelle idratata e i capelli facili da pettinare. Completa la box la Crema Protettiva, una ricca formula a base di olio di sesamo con estratto di fiori di calendula, c’era d’api e lanolina che su prende cura e protegge la pelle del bambino sin dai suoi primi giorni di vita.
Prezzo al pubblico: 17,90 euro.

Novembre 2021

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Quinta malattia: sono incinta e forse sono stata contagiata: che fare?

20/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Fabrizio Pregliasco

Nel caso in cui vi sia il dubbio di essere state contagiate dal parvovirus B19, è opportuno effettuare il test per la ricerca degli anticorpi specifici. Questa analisi dle sangue permette di capire se si è state colpite o no dall'infezione.   »

Concepimento: dopo due mesi non si è ancora verificato, c’è da preoccuparsi?

16/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Non fa bene alla fertilità di coppia farsi prendere dall'ansia del risultato immediatamente dopo aver deciso di avere un figlio. Non è, infatti, automatico che la gravidanza inizi quando viene decisa, ma questo non è affatto preoccupante.  »

Distacco amniocoriale che non si riassorbe con il passare delle settimane

14/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In presenza di un distacco amniocoriale che non si risolve non serve intensificare i controlli, mentre sono utili il riposo e un'alimentazione che favorisca l'attività dell'intestino, perché la stipsi può favorire la comparsa prematura di contrazioni uterine.   »

Fai la tua domanda agli specialisti