Scrub Esfoliante Rinnovatore Defence Body, BioNike

Scrub Esfoliante Rinnovatore Defence Body, BioNike

Grazie all’azione meccanica del massaggio di applicazione, lo scrub elimina impurità e cellule morte presenti sullo strato superficiale della pelle, attenua gli ispessimenti cutanei migliorando così l’aspetto della pelle che risulta più liscia e uniforme. Inoltre, rende la pelle più ricettiva ai trattamenti successivi, migliorandone l’assorbimento.
Questo nuovissimo Scrub per il corpo, grazie alla sua delicata formula a base di zucchero, olio di mandorle dolci e burro di karitè, libera dolcemente la pelle del corpo dalle impurità e cellule morte favorendo il naturale turnover epidermico, rendendo la pelle più uniforme, morbida, liscia e levigata e donandole un delizioso profumo di orchidea e vaniglia.

In particolare contiene:
– Zucchero (bianco e di canna) e gusci macinati (mandorle e nocciole): microgranuli per un’azione esfoliante delicata.
– Olio di mandorle dolci: olio vegetale caratterizzato da un elevato potere emolliente e alta tollerabilità.
– Burro di karitè: emolliente, protettivo.
– Olio di semi di melograno: ricco in acido punicico (acido grasso OMEGA 5) con proprietà rivitalizzanti e nutrienti.

In vendita in farmacia, nella confezione da 200 ml, a 19,90 euro.

Ottobre 2019

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimba che tira i capelli alla mamma: che fare?

09/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Afferrare i capelli della mamma anche in maniera così decisa da provocare un forte fastidio non è espressione della volontà diel bambino di "farle del male" quanto piuttosto di un desiderio di appropriarsi totalmente di lei.   »

Epatiti dei bambini: c’entra il vaccino contro il CoVid-19?

28/04/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Non ci sono elementi che suggeriscano una relazione tra il vaccino contro il coronavirus Sars-CoV-2 e l'epatite acuta dell'età pediatrica.  »

Preoccupata per l’assenza di sintomi “di gravidanza”

19/04/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è così automatico che la gravidanza, una volta iniziata, determini la comparsa di sintomi specifici, quindi l'assenza dei disturbi "tradizionali" (nausea, tensione al seno e così via) non deve essere interpretata come un segnale per forza negativo.  »

Fai la tua domanda agli specialisti