Skin Food Light, Weleda

Skin Food Light, Weleda

Fa parte della linea Skin Food, che nutre e idrata la pelle, anche quella più secca e screpolata, donando comfort e luminosità. La  formulazione di questa linea risale al 1926: estratti di Viola tricolor dalle proprietà idratanti e lenitive, Camomilla BIO che lenisce e previene gli arrossamenti, Calendula BIO che favorisce i fisiologici processi di rigenerazione cutanea e Rosmarino BIO apprezzato per la sua azione stimolante e tonificante.

Ideale per proteggere la pelle e idratarla anche nella stagione più calda, Skin Food Light è una crema multifunzione ideale per il viso che propone tutte le proprietà della formulazione originaria in una texture light pensata per la primavera e la stagione estiva. Una crema leggera che nutre, idrata, dona comfort immediato e luminosità alla pelle, rendendola liscia e vellutata sin dalle sue prime applicazioni. Idratazione extra per pelli da normali a secche, ma non solo! Skin Food Light grazie alla sua texture ultra leggera è un ottimo primer per preparare la pelle al make up.

Questa crema è anche un trattamento nutriente e idratante che risponde alle esigenze di tutta la famiglia. Indicata per la pelle sensibile dei più piccoli, S.O.S. per le mani screpolate, questa crema dalla texture che non unge risponde in maniera ottimale anche alla richiesta di maggiore comfort della pelle dell’uomo.

Tutti i prodotti di questa linea sono certificati NATRUE che garantisce l’utilizzo di ingredienti e processi naturali. NATRUE prevede alti standard qualitativi e altissimi vincoli per la lavorazione, la provenienza e la naturalezza delle materie prime.

In vendita nel formato da 30 ml a un prezzo consigliato di  7,90 euro.

Maggio 2021

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccino anti-CoVid-19: non è vero che ostacola la fertilità. Anzi.

21/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Non ci sono dati che autorizzino a sostenere che la vaccinazione contro l'infezione da Sars-CoV-2 interferisca sulla fertilità.   »

Fontanella anteriore chiusa in una bimba di 4 mesi: è preoccupante?

20/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Carlo Efisio Marras

Se l'accrescimento della circonferenza cranica è regolare e se lo sviluppo neuropsicologico è adeguato all'età, la chiusura precoce della fontanella non deve destare alcuna preoccupazione.   »

Come togliere il seno a un bimbo di 18 mesi (difficile da gestire)?

15/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Banale eppure risolutivo: per smettere di allattare, quando diventa un peso insostenibile, basta non offrire più il seno e passare alla tazza.   »

Bimbo di 4 mesi con fossette nella piega interglutea: c’è da preoccuparsi?

12/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

E' davvero raro che una piccola anomalia in prossimità dell'ano che vari specialisti hanno considerao priva di significato dal punto di vista medico possa essere la spia di spina bifida.   »

Bimbo con dolore forte al lato sinistro dell’addome

05/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Annamaria Staiano

La causa più frequente di un dolore intenso nella parte alta e sinistra dell'addome è quella che i pediatri americani definiscono "stitichezza occulta".  »

Camera gestazionale piccola: c’è da preoccuparsi?

16/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se le dimensioni dell'embrione sono giuste per l'epoca, possono non essere significative quelle della camera gestazionale.  »

Fai la tua domanda agli specialisti